Oltre 70mila spettatori nel weekend a Misano per la MotoGp

Ben 45.104 spettatori hanno assistito domenica alle gare di MotoGp, Moto2 e Moto 3, mentre il maltempo ha frenato gli appassionati a recarsi all'impianto intitolato a Marco Simoncelli

Si è concluso con oltre 72mila spettatori (-12,5% rispetto al 2011) il weekend del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Ben 45.104 spettatori hanno assistito domenica alle gare di MotoGp, Moto2 e Moto 3, mentre il maltempo ha frenato gli appassionati a recarsi all'impianto intitolato a Marco Simoncelli: 9.234 venerdì e 17.810 sabato.

In visita i Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino, Maurizio Rattini e Italo Righi, accompagnati dal Segretario di Stato per il Turismo e lo Sport Fabio Berardi, dal Segretario all’Industria e Commercio Marco Arzilli e dal Segretario al Territorio Gian Carlo Venturini. In rappresentanza delle istituzioni che promuovono la MotoGP a Misano anche Stefano Vitali, Presidente della Provincia di Rimini, accompagnato dall’assessore provinciale al turismo Fabio Galli.

Nella parata di Vip figurano il leader del mondiale Superbike Max Biaggi, Peppe Poeta, playmaker della Virtus Bologna e Fabrizio Donato, vincitore del bronzo alle Olimpiadi di Londra nel salto triplo. Presente ai box anche la nuova fiamma di Valentino Rossi Linda Marselli,  vista nei box della Ducati. Sempre per Ducati Motor Holding Spa, era oggi a Misano l’amministratore delegato Del Torchio. Tra i tanti personaggi che amano questo sport, c’erano anche i piloti motociclistici che hanno fatto storia come il venezuelano Carlos Lavado ed Eugenio Lazzarini, vincitore di 3 motomondiali. Hanno raggiunto Giacomo Agostini, Phil Read e Kevin Schwantz, a Misano per tutto il fine settimana.

DEDIKATO 2012 Oltre 15mila persone preso letteralmente d’assalto ieri il sera il Dedikato all’Arena 58 di Misano. Una serata ricca di eventi, a cominciare dall’esibizione dei paracadutisti che intorno alle 19.00 sono atterrati sula pista dell’Arena. Un momento di commozione si è respirato con Kevin Schwantz quando ha autografato la chitarra di Martin Finnigan (leader del gruppo inglese The Rainband) da sabato sera all’asta su ebay sul sito www.dedikato.com e il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione Marco Simoncelli.

Nella sfida Ape Car Cross Racing, momento clou della serata a cui hanno partecipato sedici personaggi divisi tra piloti, giornalisti e uomini del paddock, ne è uscito vincitore Kevin Kalia (moto3), seguito da Mattia Pasini (motogp/crt) e da Michele Pirro (motogp/crt). La serata, organizzata da Misano Eventi e patrocinata dal Comune di Misano e dai promotori del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, è stata presentata da Daniel Costa di Radio Studio + insieme a Guido Meda che si è pure cimentato (perdendo per pochi decimi) nella sfida di Ape Car contro Niccoloò Antonelli.

Non sono mancate le risate, dirette e indirette. Prima tra tutte le performance di Giovanni Cacioppo e Duilio Pizzocchi. Soprattutto il primo si è reso protagonista di due spettacolari cappottamenti con la propria ape in una curva dell’arena denominata per l’occasione “curva Cacioppo” per tutto il resto della serata. Tra i piloti presenti, Randy De Puniet, Michele Pirro, Niccolò Antonelli, Mattia Pasini, Kevin Kalia, Simone Corsi, Federico Sandi, Romano Fenati, Alessandro Tonucci e Marco Melandri. A rappresentare la Dorna e il Campionato del Mondo di MotoGP è stato Loris Capirossi, presentatosi sulla griglia di partenza come se dovesse partecipare ad una gara di MotoGP, casco personale compreso.

Il Dedikato ha inoltre voluto essere anche una vetrina per altri due eventi legati al moto dei motori. Quello ludico con la Karatella Race che si correrà domenica prossima a Coriano e la Tanzania in Lambretta del Motosaraghina team. La serata si è conclusa con la musica di The Rainband e la canzone dedicata a Marco Simoncelli “Rise again”, una piccola esibizione di ape car guidate da professionisti e fuochi d’artificio.

 NEL SEGNO DI ‘SIC’ E CON UN PENSIERO A TOMIZAWA Non poteva essere altrimenti. La settimana è trascorsa all’insegna del ricordo di Marco Simoncelli. Tantissime le iniziative, condotte con un tratto di serenità che ha preso spunto dal carattere eccezionale del campione di Coriano. Due su tutte: il Dedikato 2012 che all’Arena 58 di Misano ha visto migliaia di persone assistere ad un grande spettacolo ed allo show delle Ape Car condotte da piloti e personaggi del Motomondiale; e poi ‘Il nostro Sic’, il libro presentato a Misano, edito da Rizzoli e scritto da Paolo Beltramo nel quale Paolo e Rossella Simoncelli, oltre a personaggi vicini al Sic, raccontano la vita del campione. Anche la tappa di Misano contribuirà a scegliere il ‘pilota fair play’, colui che al termine della stagione riceverà il ‘Shoya Tomizawa Fair Play Award’, premio voluto dai tre promotori (Repubblica di San Marino, Provincia di Rimini e MWC) e da Dorna, che sarà consegnato nella serata finale della stagione a Valencia.
L

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

Torna su
RiminiToday è in caricamento