Rimini beffato nel finale: il Carpi blocca i biancorossi in rimonta

Nel finale, col Rimini tutto indietro, è Saber a guadagnarsi il calcio di rigore. Dal dischetto, dopo qualche protesta dei romagnoli, si presenta Biasci che non sbaglia. Sipario.

Avanti 2-0 nel primo tempo, il Rimini subisce la rimonta del Carpi e la beffa si materializza nel finale. “C’è rammarico per una vittoria sfumata in questo modo ma ho avuto le risposte che mi aspettavo - afferma mister Giovanni Colella -. Abbiamo fatto la partita che dovevamo, anche se non pulitissima, una prestazione positiva. Il gol del 2-1? Bisogna chiedere all’arbitro, purtroppo quando sei ultimo in classifica succedono queste cose, dobbiamo combattere anche contro queste situazioni. Ma non devono essere alibi, non dobbiamo crearcene. L’espulsione? Purtroppo ha inciso molto, eravamo sopra di due reti e stavamo tenendo bene, è stato l’episodio che ha fatto girare tutta la gara. I ragazzi hanno comunque fatto una prestazione positiva, in particolare mi è piaciuta la fase di non possesso dove sono stati molto precisi. Peccato aver portato a casa un solo punto ma è una gara che ti risolleva il morale. Ci dà sicuramente anche molta rabbia, ma non è detto sia un male, potrebbe anche essere una cosa positiva. Sicuramente da questa partita torniamo a casa con qualche certezza in più”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel Carpi formazione quasi annunciata, con Carta che vince il ballotaggio con Saric, Jelenic tre-quartista  e Cianci di nuovo titolare. Riolfo gestisce i ritorni di Saric e Vano tenendoli inizialmente in panchina, con Maurizi.  Dopo pochi secondi Cianci gira alto. Il Rimini replica al 7’ con una conclusione al volo di Mendicino che finisce oltre la traversa. Lo stesso attaccante  romagnolo, dopo aver rimediato una ferita alla testa, è costretto ad uscire. Al suo posto Palma che costringe Colella a modificare qualcosa anche nel modulo offensio. Al 17’ traversone basso di Sarzi Puttini che viene deviato in mischia sul palo. Il Rimini ci prova con Palma da fuori area, palla a lato di un soffio. Opportunità pure per Biasci al 33’, ma l’attaccante da posizione frontale non angola il tiro, e Meli neutralizza. Saber al 42’ fa “fischiare” il palo alla destra dello stesso Meli. Nel finale di tempo, però, arrivano i gol. Punizione di Palma, palla deviata, arriva sul secondo palo Codromaz che di testa gonfia la rete.  Il Carpi accusa il colpo, tant’è che nel lungo recupero (4’) Ligi stende Antonio Letizia (fratello maggiore di Gaetano, ora a Benevento) in area. E’ rigore, lo stesso Letizia porta il Rimini clamorosamente sul 2-0 all’intervallo.

RIPRESA – Il Carpi ci prova, dopo il doppio ceffone di fine primo tempo. Al 12’ assist di Cianci per Biasci, il quale incrocia il destro che sfila di pochissimo lontano dal palo. Quattro minuti ci prova Saber (a lato), quindi Pezzi (para senza problemi Meli). Al 20’ Rimini in dieci. Brutto fallo di Palma su Saric, che rimedia il “rosso” diretto per gioco violento. La pressione biancorossa cresce, fino al gol dell’1-2. Lo firma Biasci (è il decimo in campionato), con un bel tiro al volo. Nel finale, col Rimini tutto indietro, è Saber a guadagnarsi il calcio di rigore. Dal dischetto, dopo qualche protesta dei romagnoli, si presenta Biasci che non sbaglia. Sipario.


GOL:  pt 45’ Codromaz, 50’ (rig.) A. Letizia; nel s.t. 27’ e 49’ (rig.) Biasci.

RIMINI (4-3-1-2): Meli 6,5; Ambrosini 6, Finizio 5,5, Codromaz 6,5, Silvestro 6; Calamai 6, Cigliano 6 (32’ st Ventola), Montanari 6; Letizia A.  6,5 (22’ st Picascia 6); Mendicino s.v. (18’ Palma 4), Gerardi 6 (32’ st Ortolini) In panchina: Barone, Sala, Santovito, Cavallari, Pari, Paramatti, De Vito. All.: Colella 6.  
CARPI: (4-3-1-2): Nobile 6; Rossoni 6 (43’ st Simonetti s.v.), Sabotic 6, Ligi 5,5, Sarzi Puttini 6; Saber 6,5, Pezzi 6 (43’ st Carletti s.v.), Carta 5,5 (18’ st Saric 6); Jelenic 5,5 (33’ st Maurizi); Biasci 7,  Cianci 5,5 (33’ st Vano). In panchina: Rossini, Varoli, Carletti, Bellini, Varga, Fofana, Mastaj, Simonetti, Boccaccini. All.: Riolfo 6. 
ARBITRO: Maranesi di Ciampino (assistenti Politi e Pintaudi).
NOTE: espulso Palma al 20’ st per condotta violenta. Ammoniti Ambrosini, Sabotic, Ligi, Letizia A., Pezzi. Montanari. Recupero 5’, 5’. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Quattro pazienti in Rianimazione riprendono a respirare da soli: per loro si intravede la luce in fondo al tunnel

  • Il ministro dell'Istruzione: "L'anno scolastico sarà valido"

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Coronavirus, ecco i varchi d'accesso per la provincia di Rimini: sono in tutto 38 strade

  • "Se curva epidemiologica non si abbassa, entro le prossime 2 settimane servono ospedali da campo"

Torna su
RiminiToday è in caricamento