Riviera Beach Games, da aprile 600mila partecipanti

I Riviera Beach Games hanno confermato che la vacanza attiva piace e diverte. La quarta edizione delle Olimpiadi dei giochi da spiaggia, che ha animato tutte le località balneari dell’Emilia Romagna

I Riviera Beach Games hanno confermato che la vacanza attiva piace e diverte. La quarta edizione delle Olimpiadi dei giochi da spiaggia, che ha animato tutte le località balneari dell’Emilia Romagna, ha vissuto il suo momento questo weekend, proponendo quasi 100 appuntamenti, tra cui un Mondiale di beach tennis (a Marina di Ravenna) con oltre 1000 iscritti e 70 titoli in palio, e un campionato Italiano di beach volley 2vs2 (a Cesenatico) con la partecipazione di 107 compagini: 67 coppie maschili, 40 femminili. 

Grande successo della Riviera Beach Run di Bellaria Igea Marina che ha avuto come testimonial Laura Fogli e Gianni Poli, vincitore della Maratona di New York nel 1986 e che ha visto al via 1000 iscritti. Nel percorso competitivo, tra gli uomini la vittoria è andata a Kedir Abdel Saji dell’Atletica Casone Noceto. Il marocchino ha coperto i 13 km misti nel tempo di 36’ 59’’, mentre tra le donne la vittoria è andata alla romagnola Martina Facciani della Runner Volpiano, col tempo di 43’ 27’’.

Da soli, in coppia, con la famiglia, con gli amici: tanti i modi per assistere e partecipare a queste particolari Olimpiadi che hanno permesso ad atleti professionisti e semplici appassionati di vivere tre intensi giorni di sport, arricchiti da serate di divertimento on the beach. Migliaia i partecipanti e migliaia anche coloro che hanno assistito alle sfide di questa grande festa che nell’ultimo week end ha sviluppato 250 ore di sport. 

Da Comacchio a Cattolica, quest’anno il coinvolgimento della Riviera era cominciato già ad aprile con i primi appuntamenti in cartellone. Settimana dopo settimana, evento dopo evento, l’edizione 2011 dei Riviera Beach Games, nati da un progetto condiviso da APT Servizi Emilia Romagna, Unione di Prodotto Costa e i Comuni della Riviera, ha finora coinvolto 600.000 persone tra atleti ed appassionati. 

Tanti agli appuntamenti, da quelli “classici” di beach tennis, beach volley, beach soccer e foot volley (discipline ormai di casa in Riviera), a quelli più strettamente legati al mare con regate, pedalonghe, sfide con canoe, kajak e sup (le speciali tavole da surf che si “guidano” con un remo). In questo ultimo week end di luglio sono stati 30 gli sport protagonisti e, tra le attività che hanno suscitato più curiosità e divertimento, ci sono la peteca (gioco di derivazione indios che si disputa su un campo da beach volley con un volano particolare) e il biathlon con le pistole ad acqua che comprendeva anche una sfida di tiro alla fune, sport che un tempo era addirittura inserito nelle Olimpiadi ufficiali (dal 1900 al 1920). Nel cartellone anche tanti giochi vintage che hanno coinvolto i turisti in divertenti sfide di cheecoting e costruzioni di castelli di sabbia.

“I Riviera Beach Games – ha commentato Andrea Babbi, amministratore delegato di APT Servizi – hanno confermato la vocazione dell’Emilia Romagna all’ospitalità e la sua capacità di coinvolgere sempre di più i turisti. La vacanza attiva è un punto fermo delle nostre offerte. Grazie alle Olimpiadi da spiaggia tutti hanno la possibilità di mettersi in gioco, diventando protagonisti accanto ai campioni. Sono proprio partecipazione ed entusiasmo gli elementi trainanti di questa festa dello sport e del benessere”.

Applausi per i Vip dello sport e dello spettacolo - C’è stato di tutto e per tutti nei Riviera Beach Games 2011 che nell’ultimo week end di luglio hanno messo in scena anche un torneo con grandi professionisti del basket: a Bellaria si sono infatti messi in gioco, tra gli altri, gli ex azzurri Chiacig, Bonora e De Pol, Michelori, neo campione d’Italia con la maglia del Montepaschi Siena, Rombaldoni (Biella A1), Bulleri (Treviso A1), Cittadini (Sassari A1), Vitali (Roma A1), Di Bella (Caserta A1), Casoli (Avelino A1).

Ai Lidi di Comacchio presenti anche diversi personaggi del mondo dello spettacolo che hanno dato vita a divertenti sfide a racchettoni, sia tra loro sia con i turisti: l’attore e comico Andrea Roncato, Anna Safronick, protagonista della serie tv “Il Commissario Manara”, Alessio di Clemente, nel cast della serie tv “Distretto di Polizia”, Giorgia Wurth, al cinema con “Maschi contro femmine”, l’attore di fiction Roberto Farnesi, Franco Trentalance, Roberta Lanfranchi, attrice e presentatrice tv, la show-girl Pamela Camassa.

I numeri dell’ultimo week end di luglio - E tra i tanti numeri dei Riviera Beach Games non potevano mancare quelli relativi alle indispensabili attrezzature. Per il beach tennis sono state usate 5.000 palline, 300 palloni per il foot volley, 450 per il beach soccer, 1200 per il beach volley, quasi 2000 le biglie per le sfide di  cheecoting. E per movimentare i campi di gara, costruire le piste per le biglie e i castelli di sabbia sono state mosse circa 300 tonnellate di sabbia. Per le esibizioni e le sfide di stand up paddle board sono state utilizzate 120 speciali tavole da surf e per altre gare tra le onde 150 pedalò, 40 canoe e 35 kayak.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

Torna su
RiminiToday è in caricamento