Rugby, si è chiusa la stagione agonistica 2018/2019 per l'Amarcord Rimini

L’Amarcord Rugby si è presentato sul campo del Colorno/ Casalmaggiore Rugby, con una panchina corta e una formazione rimaneggiata

Domenica si è chiusa la regular season del campionato di serie C2 di Rugby 2018/2019. Per l’ultimo incontro del girone di ritorno, l’Amarcord Rugby si è presentato sul campo del Colorno/ Casalmaggiore Rugby, con una panchina corta e una formazione rimaneggiata a causa di diversi infortuni. Una situazione che non aiuta i romagnoli a trovare la giusta concentrazione in campo, e il nervosismo la fa da padrone nella prima fase di gioco, tra le fila riminesi: gli emiliano non stanno a guardare e portano l’ovale per ben tre volte oltre la linea di meta, solo una la trasformazione a segno.

Al rientro in campo, per il secondo tempo, l’Amarcord sembra essersi ritrovata e finalmente il match appare più equilibrato. A questo punto viene messa a segno una meta per parte: per il Rimini sarà Terenzi a marcare, con la trasformazione di Cagnolati. Le due formazioni non lasciano spazio agli avversari e il gioco diventa più nervoso, con il conseguente incrementarsi delle azioni fallose, ma con il tabellone che rimarrà fisso sul 24 a 7 fino al fischio finale dell’arbitro. L’Amarcord chiude la stagione agonistica con 26 punti, che valgono il 7° posto in classifica e la consapevolezza di dover lavorare per trovare la giusta continuità in vista del prossimo campionato.

Ragazze

Domenica importante, quella scorsa, per le ragazze delle Pellerossa che fanno parte della Franchigia del Romagna, che per la prima volta, insieme alle loro compagne, si sono confrontate in una partita a XV. Per questo evento, una trasferta lunga fino a Pordenone, dove le ragazze hanno sfidato le ragazze del comitato Regionale Friuli Venezia Giulia. Partita altalenante per la franchigia romagnola: diversi i momenti di confusione sia in attacco che in difesa, ma le romagnole mostrano carattere, e dopo aver subito la meta del sorpasso a 5 minuti dalla fine, risalgono il campo fino a permettere alla Pellerossa Federica Pandolfi di schiacciare, allo scadere, la meta della vittoria.

Under 16

Risultato pesante per i ragazzi dell’Under 16 del Rimini Rugby, impegnato sempre domenica, con i coetanei del Collegium Rugby (BO): un netto 0 a 71 in favore degli emiliani, che hanno saputo sfruttare la mancanza di concentrazione dei rivieraschi. Di ben altro tenore il confronto il quel di Ravenna per i ragazzi dell’Under 14 del Rimini Rugby, che mettono nel carniere un meritatissimo pareggio 19 a 19. I piratini hanno saputo mantenere la concentrazione nonostante la panchina corta e il pressing degli avversari e con un’ottima azione corale sono riusciti a recuperare un match che sembrava, nonostante gli sforzi, ormai perso. Bene anche i piccolissimi del Mini Rugby che per il 5° torneo consecutivo risultano imbattuti.


 

Potrebbe interessarti

  • I 7 migliori borghi medievali da visitare in Romagna

  • Come pulire la lavastoviglie con bicarbonato, aceto e limone

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Smagliature addio! Come liberarti di questi inestetismi

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere carbonizzato nell'auto che ha preso fuoco in A14

  • Auto in fiamme in A14, il guidatore muore carbonizzato nell'abitacolo

  • Ritrovato cadavere a soli 26 anni, la Procura indaga sul decesso

  • Tragedia sulla strada, scooterista perde la vita in un drammatico incidente

  • "Ho visto l'abitacolo esplodere", i testimoni raccontano il dramma dell'A14

  • Il Cocoricò non riaprirà: fallita la società che gestiva la discoteca

Torna su
RiminiToday è in caricamento