San Patrignano, impresa di Claudio Lotti alla “Corsa della Bora” a Trieste

Responsabile del centro minori maschile della comunità, si è classificato al terzo posto in un’incredibile gara di 164 chilometri

Una vera e propria impresa targata San Patrignano alla “Corsa della Bora” a Trieste. Claudio Lotti, responsabile del centro minori maschile della comunità, si è classificato al terzo posto in un’incredibile gara di 164 chilometri che contava 60 iscritti. Per Claudio, che vestiva i panni del San Patrignano Running Team sostenuto da Kappa e Cimberio, un tempo finale di 32 ore e 45 minuti in una gara in cui non ha dimenticato lo spirito che caratterizza la comunità: “Si trattava di una gara in semi autonomia, con l’obbligo di gps per orientarsi, dato che il percorso non era segnato. E mi sono ritrovato a correre con il mio avversario per il terzo posto che aveva perso il gps. Non potevo abbandonarlo nei boschi fra Slovenia e Italia e così gli ho fatto strada”.

Ogni 20 chilometri, per lui e gli altri partecipanti, una tappa dove trovava il materiale scelto prima della partenza, come poteva essere cibo e integratori. Non pochi i momenti di difficoltà come racconta lo stesso Claudio: “Al 140esimo chilometro, in corrispondenza di una tappa, abbiamo scelto di fermarci a dormire per 20 minuti in tenda. Ci si chiudevano gli occhi mentre correvamo e il rischio di inciampare e cadere lungo il sentiero era troppo alto. Un riposo davvero veloce, non potevamo permetterci di essere raggiunti da chi ci seguiva”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto vola nel dirupo e si schianta contro un alveare

  • Cronaca

    Parcheggio selvaggio, la Municipale: "Non possiamo intervenire, seguiamo gli eventi"

  • Cronaca

    Doveva stare in casa ai domiciliari, invece era a zonzo con l'eroina: arrestato

  • Cronaca

    Batterie di transessuali rapinatori, strappata la catenina d'oro a un passante

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria si abbatte sulla spiaggia, volano lettini, attrezzature e gonfiabili

  • Aperti gli scarichi fognari in mare, stop ai tuffi per i liquami

  • Esplode la fognatura, i liquami si riversano nel sottopasso

  • L'intera riviera va in tilt, insieme alle fogne, per 50 millimetri di pioggia

  • Fiamme nella notte, incendio alla "Torre della Streghe" di San Giovanni in Marignano

  • Ultimo tuffo fatale, alla fine della vacanza turista perde la vita in mare

Torna su
RiminiToday è in caricamento