Santo Stefano amaro per il Rimini: la Renate la risolve in due minuti

I biancorossi hanno combinato ben poco e l'ultima occasione è avvenuta  all’11esimo della ripresa con un colpo di testa di Montanari, che si è spento a lato

Dell'eccellenza prestazione di sabato scorso con la Vis Pesaro al passo del gambero contro la Renate. La squadra di mister Leo Acori trascorre un Santo Stefano amaro con una brutta sconfitta per 1-0.  I padroni di casa hanno impiegato appena due minuti per sbloccarla, a segno con Pavan. I biancorossi hanno combinato ben poco e l'ultima occasione è avvenuta  all’11esimo della ripresa con un colpo di testa di Montanari, che si è spento a lato. Il tecnico biancorosso dà vita a un mini turn-over facendo debuttare in campionato Cavallari sull’out mancino della difesa. Al centro l’inedita coppia Brighi-Marchetti, con Bandini sulla corsia destra. Mediana di sostanza con il trio Montanari-Alimi-Danso mentre in avanti, a supporto di Buonaventura terminale offensivo, la velocità e la fantasia di Cicarevic e Simoncelli.

Dopo nemmeno 2′ i nerazzurri passano. Piscopo mette al centro, Nava esce ma non trattiene, palla a Pavan che a porta vuota deposita nel sacco. Due minuti più tardi Spagnoli, pescato dalle retrovie, si invola verso la porta avversaria e conclude dal limite, Nava è attento ed evita il 2-0. Al 15′, sugli sviluppi di un corner, la palla giunge a Saporetti che da buona posizione spedisce a lato. Al 33′ Piscopo mette al centro dalla mancina, Gomez incorna ma Nava si rifugia in angolo. Un minuto più tardi il solito Piscopo ci prova dalla distanza, Nava spedisce ancora in corner. Si va al riposo con le pantere nerazzurre avanti 1-0.

Dopo 11′ dalla ripresa delle ostilità Buonaventura mette al centro dalla sinistra, Montanari spizza di testa e palla out di un nulla. Sul capovolgimento di fronte Gomez prova il sinistro dal limite, Nava neutralizza. Al 33′ Candido scodella al centro su punizione dalla trequarti, l’incornata di Volpe non trova il bersaglio. Al 38′ Finocchio viene lanciato sulla destra, sul contrasto di Petti prova la conclusione in diagonale ma Nava fa buona guardia. È l’ultima emozione del match, al “Città di Meda” termina 1-0 per il Renate.

Potrebbe interessarti

  • I 7 migliori borghi medievali da visitare in Romagna

  • Come pulire la lavastoviglie con bicarbonato, aceto e limone

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Smagliature addio! Come liberarti di questi inestetismi

I più letti della settimana

  • Identificato il cadavere carbonizzato nell'auto che ha preso fuoco in A14

  • Auto in fiamme in A14, il guidatore muore carbonizzato nell'abitacolo

  • Ritrovato cadavere a soli 26 anni, la Procura indaga sul decesso

  • Tragedia sulla strada, scooterista perde la vita in un drammatico incidente

  • "Ho visto l'abitacolo esplodere", i testimoni raccontano il dramma dell'A14

  • Il Cocoricò non riaprirà: fallita la società che gestiva la discoteca

Torna su
RiminiToday è in caricamento