Scherma, Chiara Bravi d’argento alla qualificazione di Bologna

Ottima invece la prova di Andrea Righetti che con costanza e pazienza supera i primi due turni per arrendersi solo nel tabellone dei 32 concludendo la competizione generale con un buon 27esimo posto che gli vale la qualificazione alla prova nazionale

Ottime soddisfazioni per l’Accademia d’arme Gustavo Voltolini di Rimini nella prima prova di qualificazione regionale svoltasi domenica a Bologna. Si guadagnano il pass per la prova Nazionale Andrea Righetti e Chiara Bravi che calcheranno tra sole due settimane le pedane del Pala De Andrè di Ravenna tra gli olimpionici italiani. La giornata parte un po’ a rilento nella competizione di spada maschile che vede qualificarsi per il tabellone di eliminazione diretta cinque dei sette atleti presenti in gara. Si fermano invece al primo turno di eliminazione diretta i giovani Jacopo Giatti e Luka Bagnoli (77esimo e 78esimo nella classifica finale), mentre Alessandro Bianchini e Martin Leal, penalizzati da un canale non semplice, sfiorano la qualificazione terminando rispettivamente al 61esimo e 40esimo posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ottima invece la prova di Andrea Righetti che con costanza e pazienza supera i primi due turni per arrendersi solo nel tabellone dei 32 concludendo la competizione generale con un buon 27esimo posto che gli vale la qualificazione alla prova nazionale. “Ottima la prestazione di Andrea e peccato per il piazzamento di Martin risultato il primo dei non qualificati!” ha commentato a caldo il maestro Leardini. Nella gara femminile Chiara Bravi tiene alti i colori dell’Accademia Voltolini impiegando senza riserve il buon livello tecnico: colleziona vittorie in girone e, dopo qualche difficoltà iniziale, conclude con esperienza e determinazione cinque turni di eliminazione diretta. Cede in finale per una sola stoccata al termine di una rimonta improvvisa e coraggiosa avvenuta nel terzo tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

Torna su
RiminiToday è in caricamento