Superbike, chiusi i test a Portimao. Rinaldi e Delbianco macinano chilometri

Dodicesimo tempo per Michael Rinaldi (Barni Racing Team). 14esimo Alessandro Delbianco

Imbarazzante dominio di Jonathan Rea nella due giorni di test Superbike in Portogallo all’Autodromo do Algarve per provare le ultime modifiche prima di affrontare il primo round del mondiale 2019 delle derivate di serie. I test sono stati condizionati da un forte vento sul circuito portoghese. Rea (Kawasaki Racing WorldSBK Team) ha fatto segnare il miglior crono in 1'40"855, rendendosi protagonista anche di una scivolata dalla quale non ha riportato conseguenze. Il nord-irlandese ha cercato il miglior setup possibile per la sua Kawasaki ZX10-RR. Soddisfatto anche il compagno di squadra Leon Haslam, che ha chiuso col quarto tempo ad oltre 1"2.

L'unico pilota che è riuscito ad avvicinarsi di più a Rea è stato Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team), che ha chiuso a meno di un secondo di distacco dal leader della giornata. Insieme al suo compagno di squadra, Michael van der Mark, hanno terminato il programma di lavoro che si erano prefissati e i progressi sono confermati dal cronometro. Il pilota olandese lascia il Portogallo col quinto tempo. Sono stati consistenti i progressi fatti dai piloti del Aruba.it Racing – Ducati, Chaz Davies e Alvaro Bautista. Entrambi i piloti hanno provato diversi tipi di gomma e vari aspetti tecnici della nuova Panigale V4 R. Il miglior tempo dello spagnolo è stato da 1’41"934, il terzo assoluto nella classifica registrato su un circuito completamente nuovo per lui. Il suo compagno di squadra, non in perfetta forma a causa di dolori alla schiena a seguito di una caduta a Jerez, ha terminato 42 giri finendo con l’11° piazza.

Convince la nuova Bmw. Col tempo da 1’42.246, Tom Sykes è riuscito a portare la nuova moto della casa tedesca in sesta posizione pur essendo ancora in una fase di pieno sviluppo. Anche l’altro pilota Bmw, Markus Reiterberger ha lavorato sulla geometria della moto provando diversi tipi di gomme, concludendo col decimo tempo. Settimo e ottavo tempo per le Yamaha del team Grt di Sandro Cortese e Marco Melandri. Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) ha concluso col nono tempo. Dodicesimo tempo per Michael Rinaldi (Barni Racing Team). 14esimo Alessandro Delbianco che ha lavorato allo sviluppo della sua Honda CBR1000RR e che sta ancora prendendo confidenza con la Superbike.

Completando tanti giri in sella alla sua moto, sempre con gomme da gara, Delbianco ha cominciato a prendere confidenza con la CBR 1000 RR SP2, migliorando passo dopo passo le sue sensazioni senza concentrarsi più di tanto sui tempi sul giro. Essendo la sua prima esperienza con una Superbike è normale che il pilota abbia bisogno di un poco di tempo per potercisi adattare. "Sono contento dopo questi quattro giorni di test a Jerez e Portimao - commenta Delbianco -. La Honda mi piace molto, per me è un onore essere qui a guidare la Superbike. Era un po’ che non salivo in moto e ammetto che non mi aspettavo tutta questa potenza, ma sono sicuro che, imparando a guidarla come si deve, riusciremo ad avere delle belle soddisfazioni".

I tempi

1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing WorldSBK Team) 1’40.855
2. Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team) 1’41.814 +0.959
3. Alvaro Bautista (Aruba.it Racing - Ducati) 1’41.934 +1.079
4. Leon Haslam (Kawasaki Racing WorldSBK Team) 1’42.144 +1.289
5. Michael van der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Team) 1’42.191 +1.336
6. Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’42.246 +1.391
7. Sandro Cortese (GRT Yamaha WorldSBK) 1’42.469 +1.614
8. Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK) 1’42.507 +1.652
9. Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) 1’42.537 +1.682
10. Markus Reiterberger (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’43.146 +2.291
11. Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’43.361 +2.506
12. Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) 1’43.834 +2.979
13. Eugene Laverty (Team Goeleven) 1’43.950 +3.095
14. Alessandro Delbianco (Althea MIE Racing Team) 1’44.885 +4.030

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Rissa al parco Marecchia, per uno dei ragazzi 300 punti di sutura

Torna su
RiminiToday è in caricamento