Superbike, guai tecnici rallentano Ruben Rinaldi nei test di Portimao

Il riminese ha dunque continuato il lavoro iniziato in Spagna per quanto riguarda lo sviluppo della Panigale R in configurazione 2018

Dopo aver disputato i primi test del 2018 la scorsa settimana a Jerez de la Frontera (Spagna), Michael Ruben Rinaldi è stato impegnato domenica e lunedì in una due giorni di test a Portimão (Portogallo) in vista del deputto nel mondiale Superbike. Il riminese ha dunque continuato il lavoro iniziato in Spagna per quanto riguarda lo sviluppo della Panigale R in configurazione 2018, firmando la migliore prestazione in 1'43"013, a 1"528 dalla migliore prestazione realizzata dalla Kawasaki di Jonathan Rea.
 
"Rispetto ai test della scorsa settimana, siamo partiti da subito con un feeling migliore, ma purtroppo alcuni problemi tecnici ci hanno tenuto a tratti ai box quando invece la nostra priorità attualmente è fare chilometri - afferma Rinaldi -. Inoltre Portimão non è di per sé una pista facile, soprattutto in sella ad una moto per me nuova, quindi ci avrebbe fatto comodo percorrere più giri. La squadra ha fatto comunque un grande lavoro come sempre. A volte le corse vanno così, quindi guardiamo fiduciosi ai prossimi test per continuare il nostro percorso di adattamento e crescita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Folle inseguimento sulle strade per bloccare il furgone rubato

Torna su
RiminiToday è in caricamento