Superbike, in Portogallo Rinaldi chiude Gara1 nella top ten

Vince Rea che non sbaglia nulla e consolida il primato in classifica generale su Bautista (+94 punti), scivolato diciottesimo e poi capace di rientrare fino al quarto posto

Jonathan Rea non sbaglia nulla in sella alla sua Kawasaki e si aggiudica gara 1 del GP di Portogallo di Superbike. Scattato dalla pole, il nord-irlandese ha ottenuto l'ottava vittoria consecutiva sulla pista di Portimao, difendendo splendidamente la prima posizione all'ingresso nella prima curva dall'assalto di Chaz Davies e Alvaro Bautista, finito poi diciottesimo prima di una grande rimonta fino ai piedi del podio, mentre il suo compagno di squadra ha chiuso al secondo posto. Terza piazza per Michael van der Mark, quarto Bautista davanti ad Haslam e Razgatlioglu, nono Marco Melandri e decimo Michel Ruben Rinaldi, solo 18esimo Alessandro Del Bianco. 

"E' stata una gara strana perché dopo tre giri non sono più riuscito a mantenere il ritmo che pensavo di poter fare - afferma Rinaldi -. Ho sofferto la mancanza di aderenza al posteriore ed è per questo che ho provato a gestire la gomma. Questo risultato mi lascia un po' di amaro in bocca perché durante le prove il mio ritmo era più veloce e se sarò in grado di ritrovare le stesse sensazioni, sono sicuro che potrò fare un grande passo avanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Metromare, i primi due giorni corse gratis per tutti

  • L'acqua alta invade spiagge, il porto e l'area del Ponte di Tiberio

  • Picchiata dal marito costretta a un escamotage per chiedere aiuto ai carabinieri

  • Guida senza patente e fornisce le generalità della gemella sperando di farla franca

Torna su
RiminiToday è in caricamento