Misano, un feeling speciale con la Superbike: tutto cominciò nel 1991

Con l’edizione 2015 quello rivieraco diventa il circuito italiano nel quale si sono svolte più gare nel mondiale: 44. Solo due circuiti in tutta la storia del mondiale vantano più ‘anzianità’: Phillip Island ed Assen, con 48 ciascuno

L'exploit di Max Biaggi nel venerdì di Misano ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni al circuito intitolato a Marco Simoncelli. Sono infatti numerosi i tifosi che sono accorsi all'autodromo del Santamonica per il weekend della Superbike. Non solo dall'Italia, ma da ogni parte dell'Europa. A conferma che il mondiale delle derivate di serie continua a richiamare l'interesse degli appassionati delle moto da strada. Tra Misano e la Superbike c'è un feeling particolare.

Con l’edizione 2015 quello rivieraco diventa il circuito italiano nel quale si sono svolte più gare nel mondiale: 44. Solo due circuiti in tutta la storia del mondiale vantano più ‘anzianità’: Phillip Island ed Assen, con 48 ciascuno. La prima edizione fu disputata nel 1991, quando lo statunitense Doug Polen fece doppietta e a fine stagione vinse anche il titolo. Complessivamente sono 15 le doppiette a MWC, mentre a vincere gare sono stati 20 piloti diversi.

Il recordman dei podi a Misano è Troy Corser, 16, risultato che nessun pilota è riuscito a conseguire nei vari circuiti mondiali. Misano è circuito da ricordare per Pierfrancesco ‘Frankie’ Chili (2004), Regis Laconi (2005) e Ruben Xaus (2008), che qui hanno vinto l’ultima volta in carriera. Uno dei protagonisti di oggi, Jonathan Rea, nel 2009 vinse gara 2 e fu la prima affermazione in Superbike della carriera.

Due le doppiette di Biaggi nel 2010 e nel 2012, anni di conquistata dell'iride. Nel 2014 fu invece Tom Sykes a vincere entrambe le gare. Fra i costruttori, il team Ducati guida largamente la classifica dei team più vittoriosi a Misano World Circuit. 28 i successi della ‘rossa di Borgo Panigale’, con gli ultimi due nel 2011 quando Checa fece doppietta. L’Aprilia ha vinto sei gare, tutte doppiette: nel 2000 con Troy Corser, nel 2010 e 2012 con Biaggi.

Quattro i successi della Honda, l’ultimo nel 2009 con Jonathan Rea. La Kawasaki ha vinto 21 anni fa con Scott Russell e lo scorso anno con Sykes. La Suzuki nel 2008 con Max Neukirchner. Solo gradini bassi del podio per BMW: 3°posto nel 2010 in gara 1 con Troy Corser e nel 2012 in gara 2 con Ayrton Badovini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • La gelosia e i maltrattamenti dietro il feroce pestaggio di Sant'Andrea in Besanigo

  • Trovato massacrato di botte, regolamento di conti in un campo

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento