Superbike, si riparte da Portimao. Rea subito davanti a tutti. Rinaldi in Superpole

I bolidi delle derivate di serie questo weekend fanno tappa a Portimao per il Gran Premio del Portogallo

Riparte dalla supremazia di Jonathan Rea il mondiale Superbike. I bolidi delle derivate di serie questo weekend fanno tappa a Portimao per il Gran Premio del Portogallo. Il capoclassica del campionato ha messo in riga tutti con il crono di 1'41"817, precedendo di 186 millesimi la Ducati Aruba di Marco Melandri. Bravo Michael Ruben Rinaldi, decimo con la terza Ducati ufficiale del Junior Team Aruba. “Il bilancio è abbastanza positivo - afferma il centauro riminese -. Abbiamo prima lavorato sul passo di gara e poi sfruttato la FP3 per entrare direttamente in Q2, centrando il nostro obiettivo. Ci resta comunque margine, e ci concentreremo su alcuni dettagli specifici per migliorare il nostro ritmo. L’obiettivo è quello di fare il nostro miglior risultato in gara, ci servono ancora tre o quattro decimi e cercheremo di trovarli sabato mattina. Sono fiducioso".

In Superstock miglior tempo per il dominatore del campionato Markus Reiterberger davanti a Roberto Tamburini (BMW Berclaz Racing, 1’45.542) e Federico Sandi (Ducati Motocorsa). Quarta l'Aprilia di Maximilian Scheib davanti al cattolichino Alessandro Delbianco (Bmw Althea). "Sono molto soddisfatto di questa prima giornata, anche perché avevo dei dubbi per quanto riguarda la mia condizione fisica, dopo gli infortuni recenti - commenta Delbianco -. Forse non sono ancora al 100% ma siamo quinti, a soli sei decimi dal primo, e quindi sono abbastanza fiducioso. La moto mi piace molto e la pista è la più bella del mondo. Una prima giornata molto positivo direi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Temperature in picchiata, arriva la prima nevicata della stagione

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Aggressione sessuale nell'ascensore di una clinica medica: paura per una ragazza

  • "Siamo nel mirino delle bande di ladri", i residenti infuriati chiedono più sicurezza

  • In migliaia all'assalto di 38 posti di lavoro: boom di domande per il concorso

Torna su
RiminiToday è in caricamento