Superstock a Imola, Delbianco più forte del dolore: secondo in qualifica

Il cileno ha resistito in condizioni di bagnato facendo registrare il giro più veloce sotto la pressione costante di Delbianco e Luca Salvadori (Berclez Racing Team SA)

Alessandro Delbianco più forte del dolore alle spalla. Il giovane pilota romagnolo, reduce da un'operazione dopo un infortunio patito in una sessione di test privata, ha portato la Bmw del team Althea al secondo posto a poco più di tre decimi dalla pole position realizzata dall'Aprilia di Maximilian Scheib (Aprilia Racing Team). Il cileno ha resistito in condizioni di bagnato facendo registrare il giro più veloce sotto la pressione costante di Delbianco e Luca Salvadori (Berclez Racing Team SA).

Commenta Delbianco: "E' stata una giornata super, la spalla è molto migliorata rispetto a domenica ed eravamo già quinti nelle prove sull’asciutto. Sul bagnato è andata ancora meglio ed abbiamo fatto segnare il secondo tempo; ho fatto un errore all’ultima curva e se non fosse stato per quello, forse avremmo fatto la pole. L’unica cosa che potrebbe rappresentare un problema per la gara, dal punto di vista della spalla, potrebbe essere sulla distanza, ma sono comunque fiducioso.”

Compongono la seconda Andrea Mantovani (Nuova M2 Racing) ed Emanuele Pusceddu (D.K Racing), proprio davanti a Florian Marino (URBIS Yamaha Motoxracing STK Team). Federico Sandi (Motocorsa Racing) aprirà la terza fila, con il settimo tempo. Markus Reiterberger (alpha Racing-Van Zon-BMW), che aveva dominato ad Aragon e ad Assen, non è riuscito a trovare il passo ad Imola e dovrà rimontare dalla nona posizione per sperare di continuare il suo dominio nelle gare. Fortunatamente per lui, il suo primo rivale nella classifica, Roberto Tamburini (Berclaz Racing Team SA) ha fatto peggio di lui, con il tredicesimo tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

Torna su
RiminiToday è in caricamento