Test MotoGp, Joan Mir e Fabio Quartararo dichiarati idonei: sono in pista

È stato Aleix Espargaro ad aprire la due giorni di test MotoGp a Misano

Alle 9.34 il primo rombo in pista. È stato Aleix Espargaro ad aprire la due giorni di test MotoGp a Misano. Poca attività nella prima ora per le temperature della pista non al top per fare lavorare al meglio i pneumatici. Con l'alzarsi della colonnina di mercurio - splende il sole in quel di Misano - i piloti hanno cominciato a prendere confidenza col tracciato. Tra questi anche Fabio Quartararo e Joan Mir, reduci dagli incidenti di Silverstone il primo e nei test di Brno il secondo. Sono stati dichiarati Fit dopo la visita alla presenza del medico Fim  Giancarlo Di Filippo e e dal medical director del Medical Center Eraldo Berardi. Il francesino ha cominciato a spingere subito forte. Caduta per Marc Marquez alla 14 senza conseguenze. Lo spagnolo è poi ritornato ai box. C'è ancora attesa per l'arrivo di Andrea Dovizioso, coinvolto suo malgrado domenica scorsa nella carambola di domenica in Inghilterra. Informano dall'ufficio stampa Ducati: "Se tutto va bene, farà giovedi solo mezza giornata di test e venerdì tutta".

Foto di Marzio Bondi 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Joan-mir-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vittima dei truffatori: "Mi sono fatto fregare da una banda di quaquaraquà"

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta davanti al ristorante

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

Torna su
RiminiToday è in caricamento