Superbike a Misano, Fores soffre ma chiude quinto: "Punti importanti"

Le alte temperature pomeridiane non hanno permesso allo spagnolo di tenere il passo mostrato nelle ultime libere

Xavi Fores in azione, foto di Marzio Bondi

"Prendere tanti punti in una giornata così difficile è importante per il campionato". Xavi Fores ha sofferto, e non poco, il caldo misanese di Gara 1. Lo spagnolo della Ducati del team Barni Racing ha chiuso il sabato del Gran Premio della Riviera di Rimini al quinto posto. Partito dall'ottava piazza, Fores è rimasto imbottigliato nelle prime curve, perdendo così due posizioni. Le alte temperature pomeridiane non hanno permesso allo spagnolo di tenere il passo mostrato nelle ultime libere, abdicando al ritmo della Bmw Althea di Jordi Torres. Nella fase finale le cadute in serie di Michael Van Der Mark, Leon Camier, Marco Melandri e Chaz Davies (scivolato e travolto dall'incolpevole Jonathan Rea) hanno permesso alla Ducati numero 12 di risalire fin in quinta posizione. "Mi aspettavo una gara dura - confessa -. Purtroppo continuiamo a perdere troppo terreno nelle fasi iniziali di gara, poi riusciamo a tenere il passo dei piloti che ci sono davanti. Ho provato ad inseguire Torres, ma alla fine ho deciso di accontentarmi. Ed è andata bene così visto il numero di cadute". Grazie a questo risultato Fores ha scavalcato Van Der Mark al sesto posto nella classifica generale, salendo a quota 110 punti. Per l'inversione della griglia Forés partirà in prima fila in gara 2, al fianco di Torres.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento