Young Volley on the beach, 16esima edizione da record a Bellaria

Un’intera città si è attivata per accogliere 8.500 partecipanti da tutta Italia per una tre giorni coloratissima di sport, intrattenimento e grandi emozioni

Si è chiusa la 16° edizione dello Young Volley on the beach powered by Cisalfa Sport, il torneo di beach volley giovanile patrocinato dal Comune di Bellaria Igea Marina, Fipav Rimini e Fipav Emilia Romagna. La manifestazione ha popolato oltre 1 km di spiaggia, 80 hotel cittadini curati da Active Hotels e 16 stabilimenti balneari, dal 74 al 89. Un’intera città si è attivata per accogliere 8.500 partecipanti da tutta Italia per una tre giorni coloratissima di sport, intrattenimento e grandi emozioni. Sabato pomeriggio dal palco centrale ha inaugurato la manifestazione Boris Zanoletti, Direttore Vendite di Cisalfa Sport, main sponsor dell’evento, con il suo personale “in bocca al lupo a tutti”, ringraziando profondamente sia Rossano Armellini, socio fondatore di Kiklos sia tutti gli allenatori presenti. Questi ultimi per il lavoro svolto tutto l’anno facendo sì che i propri atleti crescano amando lo sport; Rossano e Kiklos per il lavoro quotidiano necessario per organizzare un evento così speciale, che mette insieme sport, divertimento e grandi, grandissimi numeri, ricordi indelebili per tutto l’anno che segue. Il torneo si è confermato anche quest’anno di alto livello e di grande coinvolgimento da parte del pubblico che già il primo giorno ha tifato e incitato fino all’ultimo scambio.

Nove categorie Under, 170 squadre di MiniBeachVolley e 390 squadre dei tornei Accompagnatori hanno riempito continuamente 169 campi da gioco. Il maltempo ha compromesso il pomeriggio di domenica, non solo per la pioggia quanto soprattutto per le forti raffiche di vento. Il torneo in spiaggia si è dovuto fermare, mentre il programma dei più piccoli (MiniBeachVolley e Under 12) ha proseguito al chiuso, con partite al Palazzetto dello Sport di Bellaria Igea Marina e laboratori artistici e creativi arricchiti da gadget e kit forniti in quantità massicce dal partner Staedtler all’interno di una tensostruttura montata per far fronte a situazioni di questo genere. Con qualche felpa in più del previsto, lunedì mattina di buon’ora si è ripreso il tabellone di tutti i tornei e nel pomeriggio, finalmente baciati dal sole, si sono svolte le premiazioni. Le squadre sono state premiate da Roberto Maggioli Vice Sindaco di Bellaria Igea Marina, da Gianni Giovanardi Assessore allo Sport, da Graziano Gasperini Presidente AIA e Active Hotels Bellaria Igea Marina, da Giorgia Valentini Presidente Coop. Bagnini e da una delegazione Kiklos. E per coronare l’happy ending del weekend non poteva mancare la piadina offerta a tutti i partecipanti al torneo, anche grazie ad AiC Emilia Romagna. Solidarietà. Lunedì mattina anche Jack Sintini, campione di sport e di vita, ha presenziato allo stand di RiminiAIL e salutato tutti i presenti, emozionato nel vedere quanto può essere fatto in termini di sensibilità anche durante momenti di divertimento e vacanza come un torneo. Insieme a lui anche il Consigliere AIL Santino e il Dott. Rotondo hanno ringraziato Kiklos per l’attenzione ricevuta in tutti questi anni. Rossano Armellini, Giacomo Gentili e tutto lo staff Kiklos ringraziano sentitamente Cisalfa Sport, nonché Staedtler per la presenza importante durante la manifestazione, motivo di prestigio e orgoglio non da poco. Senza dimenticare tutti i partner locali che per l’occasione attivano una macchina organizzativa impressionante.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Il caffè troppo "nero" di un imprenditore: scoperta evasione per tre milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento