Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Blitz all'alba in stazione per catturare il capobranco degli stupratori | IL VIDEO

E' stato assicurato alla giustizia Guerlin Butungu, il congolese 20enne in Italia con lo status di rifugiato, residente a Vallefoglia, nel pesarese, ritenuto dagli inquirenti responsabile insieme ad altri tre giovani extracomunitari del duplice stupro di una settimana fa a Miramare ai danni di una 26enne polacca e di un trans. Lo straniero stava scappando a bordo di un treno e, all’alba di domenica, è scattato un maxi blitz della Polizia, che ha permesso di stanarlo e portarlo in Questura.

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RiminiToday è in caricamento