Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco come esplodevano i bancomat con la tecnica della "marmotta" | IL VIDEO

Le esplosioni nel cuore della notte, gli sportelli automatici che saltano per aria. E le fughe con i contanti. Sempre e solo martedì e venerdì sera. E per loro — otto presunti autori di furti a undici bancomat tra le province di Milano, Bologna, Torino e Rimini — sono scattate le manette nella giornata di martedì 28 maggio. I fermi sono stati messi a segno dai carabinieri di Bologna con il supporto della compagnia di intervento operativo del sesto battaglione Toscana e del nucleo elicotteri di Forlì. Misure cautelari emesse dal tribunale di Bologna in seguito all'indagine "operazione alta velocità" coordinata dal procuratore capo Giuseppe Amato e dall'aggiunto Morena Plazzi

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RiminiToday è in caricamento