Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I pusher della Valmarecchia erano negozianti insospettabili | IL VIDEO

Era gestito da un insospettabile barbiere lo spaccio di droga nella zona delle colline riminesi disarticolato dall'indagine denominata 'Siviglia 2017', parafrasando il titolo della celebre opera buffa di Rossini, e condotta dai carabinieri del comando provinciale di Rimini. Il barbiere, conosciutissimo a Novafeltria, usava come base operativa per lo smercio di droga, il proprio negozio storico di barberia: una vera e propria piazza di spaccio per compratori e fornitori. L'intensa attività di spaccio di droga, soprattutto cocaina, ma anche marijuana e hashish, all'interno della barberia aveva come protagonisti il barbiere detto 'Figaro' e S.C., il suo fidato luogotenente nelle attività illecite. Le immagini ritraggono decine e decine di acquirenti, anche qui molti insospettabili e conosciuti, fare la fila per un 'taglio e uno shampoo' per poi prendere anche una 'dose'.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RiminiToday è in caricamento