Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Flash mob della Protezione Civile davanti agli ospedali

In contemporanea all'Infermi e al Ceccarini per ringraziare tutti gli operatori del loro straordinario impegno in questo difficile momento

 

"Un messaggio duplice per dire che la Protezione civile c’è e ci sarà sempre e ringraziare chi lavora nella sanità insieme a tutto il personale dell’Agenzia e i volontari". Così l'agenzia regionale che sottolinea: "Tutti quanti si stanno adoperando ora per supportare il sistema sanitario dell’Emilia-Romagna in questa emergenza che è anche un’emergenza territoriale". Ecco il perchè del flash mob che è andato in scena oggi alle 13, davanti agli ospedali dell'Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini, una presenza segnata con mezzi, applausi e sirene. Gli addetti della Protezione civile riminese, insieme al Prefetto Alessandra Camporota e al comandante provinciale dei carabinieri Giuseppe Sportelli, con le loro sirene hanno voluto abbracciare tutti gli operatori dell'Infermi e del Ceccarini per ringraziarli delo loro straordinario lavoro in questo difficile momento.

"Un modo per l’Agenzia di protezione civile regionale che, con i suoi funzionari, dipendenti e volontari, vuole dire grazie a tutti coloro che sono impegnati quotidianamente per gestire e superare l’emergenza legata alla pandemia di coronavirus. Ma non solo" si legge nella nota "un’attività, quella dell’Agenzia regionale, che riguarda l’organizzazione delle forniture di beni e servizi, l’affiancamento delle imprese che si sono riconvertite per produrre materiale sanitario e nelle attività di requisizione e ridistribuzione del materiale recuperato, le donazioni, il collegamento con la Protezione civile nazionale e tutta la logistica a supporto della sanità. Oltre a questo, il lavoro con i servizi comunali del territorio, per stare vicini ai cittadini, e la collaborazione costante con gli ospedali e le strutture sanitarie per mettere a disposizione il materiale e per la gestione dei magazzini".

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
RiminiToday è in caricamento