Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Riccione invia il video promozionale dell'estate 2020 al premier Conte

Tosi e Caldari: “Il comparto turistico ha bisogno di attenzione. Presidente, guardi il nostro video e ci incontri al più presto”

 

“Riccione accetta tutte le sfide anche quelle impossibili e lavora senza sosta all’estate 2020. Comincia così il video “make it happen”, (tradotto Fa in modo che succeda) che racconta la nostra Riccione e che abbiamo mandato oggi al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte”. Lo ha detto l’assessore al Turismo del comune di Riccione, Stefano Caldari che oggi nel primo pomeriggio ha inviato in un messaggio privato, usando intanto canali social a cui seguiranno quelli più tradizionali, la clip dell’estate 2020 di Riccione. “Quest’anno, il tradizionale video che apre la stagione porta con sé un messaggio politico essenziale - ha aggiunto Caldari - quello di dare attenzione al turismo e a mete tra le più note d’Italia, con un brand affermato, come Riccione”. “Ci incontreremo in sicurezza, con il sole negli occhi e il ritmo nelle vene, dice il nostro video - aggiunge il sindaco di Riccione, Renata Tosi - E proprio al presidente Conte chiediamo un incontro perché nella sua comunicazione al Paese ieri sera è proprio di noi, del comparto turistico, ossia il 20% del Pil italiano, che si è dimenticato”. “Conte - continua la Tosi - ricordo con soddisfazione che ha puntato molto sui sindaci italiani, già in precedenti conferenze stampa quando ci ha definito baluardi della salute e degli interessi dei cittadini. Noi siamo stati pronti e reattivi. Io da sindaco di una città, che rappresenta un comparto economico strategico per un Paese fatto di coste e di spiagge, chiedo appunto che ci tenga in considerazione ancora e di più. Presidente dobbiamo incontrarci, magari non proprio col sole negli occhi e il ritmo nelle vene, come dice il video che le abbiamo inviato, ma con carta e penna per fare i conti sul comparto e agire alla svelta!”. 

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
RiminiToday è in caricamento