menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A San Giovanni la Befana è "volata" nelle case dei bambini grazie a 40 volontari

"Questo piccolo segno è stato per noi un modo per stupire e meravigliare, anche ora che non è semplice potersi incontrare, e per salutare i bambini"

Dal 7 gennaio è iniziata la consegna a domicilio delle calze donate dal Comune di San Giovanni ai circa 900 bimbi marignanesi dagli 0 ai 10 anni e residenti nel Comune. E' stata scelta la consegna a domicilio come segnale di vicinanza ai bambini ed alle loro famiglie, per arrivare con un saluto ed un augurio di buon anno. Il paese è stato suddiviso in 13 zone e ad ogni area è stata attribuita una realtà che si è poi organizzata in maniera autonoma per la consegna, che è avvenuta nei modi più svariati; i bambini si sono trovati alla porta Befane e “befani”, nonché particolari signore con maschere della Commedia dell’Arte, un minivan “musicale" e tanto altro. Hanno partecipato anche i ragazzi degli scout, la volley, per un totale di oltre 40 volontari con le Associazioni Aps Pro Loco, Regno di Fuori aps, Ai Piedi dell’Arcobaleno, Nuova Polisportiva A. Consolini, Teatro Cinquequattrini aps, Scout Agesci San Giovanni 1, Leo Club Valle del Conca, Scuolinfesta, Caritas, Chorus Marignanensis.

“Tantissime persone sono rimaste stupite del dono e lo hanno davvero apprezzato. Questo piccolo segno è stato per noi un modo per farci vicini, per stupire e meravigliare, anche ora che non è semplice potersi incontrare, e per salutare i bambini.  Mancano a tutti le feste di Piazza e per questo speriamo al più presto di poterle rivivere insieme. Abbiamo deciso comunque di confermare un’iniziativa tradizionale, cui teniamo particolarmente, pur riorganizzandola alla luce delle possibilità. Siamo stati felici di aver avuto riscontri positivi anche dai volontari, che oltre a confermare ancora una volta la loro disponibilità e appassionata messa a servizio, sono stati gratificati dai sorrisi dei bambini. Incontrarsi anche in modi diversi e particolari è davvero un dono e, dopo un anno dall’inizio dell’emergenza, possiamo toccare con mano quanto ci manchi poter fare comunità e quanto occasioni come questa siano dunque preziose”.

La consegna è quasi ultimata, anche se mancano ancora alcune vie in quanto la pioggia degli ultimi giorni ha purtroppo rallentato i volontari. Contiamo di ultimare la distribuzione quanto prima. Intanto da venerdì chi avesse ricevuto la lettera della tentata consegna può venire a recuperare la calza in Comune negli orari di apertura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento