menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianni Morandi e Adriano Celentano (foto dal profilo Facebook di Morandi)

Gianni Morandi e Adriano Celentano (foto dal profilo Facebook di Morandi)

Gianni Morandi festeggia l'amico Adriano Celentano e ricorda il loro primo incontro in Romagna

Il cantante di Monghidoro: "Ci siamo conosciuti nel 1962 a Bellaria, quando arrivasti in piazza ti vedevo per la prima volta e mi tremavano le gambe per l'emozione"

Quasi sessant'anni d'amicizia celebrati con un lungo post tra il ricordo del primo incontro e le serate indimenticabili in Romagna. Il cantante Gianni Morandi festeggia così il compleanno dell'amico Adriano Celentano che il 6 gennaio ha spento 83 candeline. Un messaggio di auguri sul profilo facebook dell'artista con tanto di foto d'epoca. "Caro Adriano, auguri, con l’affetto e la stima di sempre. Ricordi, ci siamo conosciuti nel 1962, a Bellaria, in Romagna, tu eri con i ragazzi del Clan e dovevi fare uno spettacolo al “Pineta” di Milano Marittima", scrive Morandi.

"Per me tu eri un vero idolo, avevo cominciato a cantare le tue canzoni a 13 anni, con l’orchestra Scaglioni di Bologna, “Il tuo bacio è come un rock”, “Il ribelle”, “Impazzivo per te”, “Non esiste l’amor” - continua Morandi - Quando arrivasti in piazza a Bellaria, ti vedevo per la prima volta e mi tremavano le gambe per l’emozione. Qualcuno, non ricordo chi, ti avvicinò e ti parlò di me, che avevo appena inciso il mio primo pezzo “Andavo a cento all’ora” ed ero lì in vacanza, al mare. Ci fecero incontrare, tu volesti ascoltare il mio disco nel juke box, della sala giochi “Cristallo” e io che davanti a te mi vergognavo moltissimo. Poi, generosamente, mi dicesti cose bellissime e addirittura mi chiedesti di entrare nel Clan, nella tua casa discografica. Io avevo appena firmato un contratto con la RCA e non potevo accettare la tua proposta...".

E, ancora: "Sono passati tanti anni, sei sempre un grande riferimento per me, ho seguito tutto quello che hai fatto, ti ho ammirato come cantante, musicista, autore, regista, attore, un protagonista assoluto, sempre imprevedibile. È stata una gioia ogni volta che ci siamo incontrati e abbiamo anche lavorato insieme. Continuo a essere sempre il tuo fan numero uno.
Buon compleanno, ti abbraccio forte".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento