Un duo originale di bagnini cantanti alla conquista della Riviera con "Il Lamparino"

L'anteprima del nuovo video è stata presentata in Comune dove i musicisti sono stati applauditi per l'omaggio al territorio

“Complimenti a questi ragazzi per il lavoro fatto con tanta passione e con amore per il nostro territorio. Un videoclip ed una musica che rappresentano il “mood cattolichino”, gioia di vivere, spensieratezza e felicità di chi vive in riva al mare”. Con queste parole il Sindaco Mariano Gennari e l’Assessore Nicoletta Olivieri hanno commentato la visione in anteprima del video del brano “Il Lamparino”. Gli autori Matteo Cammarata ed Andrea Baldinini, in arte “The Bademaister(s)”, hanno voluto presentare il loro lavoro in anteprima stamani a Palazzo Mancini. I due ragazzi hanno raccontato come è nata l’idea del duo musicale e questa canzone che “prende in prestito” il nome del noto locale.

Guarda il video

“L’estate 2017 è stata la mia prima estate romagnola e le mie serate preferite erano sicuramente i martedì al Lamparino – ha raccontato Matteo Cammarata, originario di Milano -. A giugno, durante una di queste notti, ho visto una ragazza seduta su piazza del tramonto. Parlava con un mio amico ma non l’avevo mai vista prima. Mi sono presentato e ho passato la serata a bere birra, ballare e passeggiare in riva al mare con lei. Per mesi non ci siamo sentiti ma, proprio il giorno in cui stavo tornando a Cattolica dalla Germania, mi ha scritto, un sesto senso pazzesco – ha continuato Matteo - Sono andato subito nel bar dove lavorava per prendere un caffè ed invitarla fuori la sera. Una volta usciti, quando eravamo sulla panoramica mi ha chiesto di scrivere un pezzo su di lei. Ci ho messo 5 minuti a scriverlo e ho voluto chiamarlo “Il Lamparino”, nonostante l’abbia nominato solo una volta nel testo. Questo perché il mio voleva essere sì un racconto sull’incontro con Chiara, ma ancor di più un omaggio alle serate romagnole e al mio primo anno da cattolichino. Per quanto riguarda il video, invece, il Comune di Cattolica ci ha concesso subito di girare, dandoci anche il patrocinio e, soprattutto, Gale, il dj dei martedì del Lamparino, ha apprezzato tanto il pezzo al punto di inserirlo nella scaletta della serata del martedì. Per l’incisione del brano, invece, ci siamo affidati ad Antonio Patanè, produttore musicale che ha lavorato con Vasco Rossi, Luca Carboni e l’Orchestra Casadei”.

La genesi della band

Nel corso del 2017, in Germania, Matteo ha scritto tantissimi pezzi ed è cresciuta in lui la voglia di esibirsi dal vivo. Inizialmente pensava di fare il solista e chiamare dei turnisti ma poi, vedendo la pubblicità del concorso “Gabicce Street Contest”, ha chiesto ad Andrea, originario di Cesena, se aveva voglia di partecipare come duo acustico. Bisognava dare un nome al complesso e, dato che aveva lavorato l’estate precedente come bagnino e visto che lui ha il brevetto di salvataggio, Matteo ha deciso di chiamare il gruppo “TheBademaister(S)”, ovvero bagnini in tedesco, facendo così anche un piccolo omaggio alla sua esperienza in Germania. Bagnini in realtà si scrive “Bademeister” ma, visto che non ha mai imparato la lingua, lo aveva scritto con la “A” ironizzando sulla sua esperienza tedesca. La “S” è stata aggiunta, perché Bademeister non ha un plurale e quindi, per far capire che il nome era bagnini e non bagnino, hanno aggiunto questa lettera alla fine come si fa con l’inglese. Il locale Mojito di Cattolica li ha ingaggiati nell’estate 2018 come gruppo fisso per la stagione estiva: un'esibizione ogni due settimane, e altri locali li hanno fatto suonare in giro per la zona. Sono stati chiamati ad esibirsi sabato 11 Maggio al Parco le Navi di Cattolica per la Granfondo Squali in apertura del talk show di Paolo Cevoli. La settimana seguente sono risultati vincitori al “Gabicce Street Contest – Quinta edizione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le nostre esibizioni sono caratterizzate dall’abbigliamento tipico della squadra di salvataggio: costume, infradito, cappello di paglia, occhiali da sole e maglia rossa).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento