Dal palco ai banchi di scuola: l'attore Alessio Boni incontra oltre 300 studenti

L'artista, che è stato in scena al teatro della Regina, ha dialogato con i ragazzi del Liceo Volta-Fellini di Riccione

Il Teatro della Regina di Cattolica va in trasferta. Incontro, lo scorso mercoledì, con gli studenti del Liceo Statale Volta-Fellini di Riccione. La Direttrice del Teatro Simonetta Salvetti, insieme all’attore Alessio Boni e tutta la compagnia del “Don Chisciotte” hanno incontrato oltre 300 studenti dell'istituto scolastico nell'occasione della messa in scena dello spettacolo al Teatro della Regina. “Si è trattato – spiega la Salvetti - di un momento per confrontarsi con i giovani sul mondo teatro, del ruolo dell’attore, ed al tempo stesso un approfondimento sullo spettacolo ispirato al romanzo di Cervantes. I ragazzi hanno risposto con entusiasmo e sono state tantissime le domande e le curiosità per i temi proposti dall’appuntamento”. Soddisfazione per questo incontro con gli studenti è stata espressa anche dall’Assessore alla Cultura Valeria Antonioli che ha sottolineato come il teatro sia “un sistema complesso, che si avvale di professionalità che non sono soltanto gli attori che stanno sul palco. Vi è un mondo dietro le quinte. L'incontro ha saputo approfondire il linguaggio artistico, svelare i segreti della costruzione di uno spettacolo. Un momento, insomma, per non sentirsi semplici spettatori ma divenire consapevoli fruitori della magia teatrale”.

alessio boni - cattolica - scuola-2

La stagione teatrale di Cattolica ha ospitato l’immortale romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra Don Chisciotte in due serate sold out del 28 e 29 gennaio. In scena con Boni, che ha vestito i panni del cavaliere senza macchia e senza paura, Serra Yilmaz che ha prestato il volto al fedele Sancho Panza. Di Alessio Boni anche la cura della regia dello spettacolo insieme a Roberto Aldorasi e Marcello Prayer. Sul palco si sono alternati anche Marcello Prayer, Francesco Meoni, Pietro Faiella, Liliana Massari, Elena Nico e Nicolò Diana nel ruolo del destriero Ronzinante. Al termine della due serate, inoltre, spazio al sostegno all’Associazione MondoDonna Onlus ed alle attività del Centro Antiviolenza Chiama Chiama Distretto di Riccione. Grazie alla vendita del libro che raccoglie la genesi e l’evoluzione dello spettacolo, per ogni copia venduta parte del ricavato è andato a queste realtà che offrono sostegno ed aiuto a tutte le donne che vivono situazioni di violenza o maltrattamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Party in spiaggia, due 15enni violentate dall'amico

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Padre di famiglia cerca una lucciola ma si trova a letto con un trans, parapiglia nel residence

  • Forte vento e un veloce temporale faranno abbassare le temperature

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Notte Rosa, svelate le anticipazioni sull'edizione 2020

Torna su
RiminiToday è in caricamento