Una "flotta" di cento bambini pronta a sfidarsi in un'emozionante regata

A darsi battaglia tre categorie e fare da padrone di casa anche la squadra di Cattolica

Alcuni componenti della squadra del Circolo Nautico insieme a Gabriele Clementi.

Quasi 100 bambini e ragazzi di età compresa tra i 7 e i 15 anni, provenienti da tutta la costa emiliano – romagnola e dalle Marche, sono pronti a scendere in acqua, sabato e domenica, per sfidarsi nella Selezione Zonale Agonistica e Pre – Agonistica Optimist, categorie Juniores e Cadetti. La regata, patrocinata dalla FIV (Federazione Italiana Vela), è organizzata dal Circolo Nautico di Cattolica e si svolgerà nel tratto di mare antistante le spiagge della Regina. C’è grande attesa attorno alla competizione velica che richiamerà imbarcazioni provenienti da Rimini, Cesenatico, Cervia, Ravenna, Goro e da tante altre località marittime. Dopo le prove andate a vuoto nelle scorse settimane per mancanza di vento, infatti, il weekend del 29-30 giugno diventa fondamentale per conquistare uno dei primi quattro piazzamenti che daranno accesso diretto alle fasi nazionali. I baby velisti, dunque, dovranno giocarsi il tutto per tutto nelle acque cattolichine e sono pronti a prendere il largo più agguerriti che mai. Tre le categorie che si daranno battaglia nelle giornate di sabato e domenica: agonisti, pre-agonisti e primavela. A difendere i colori locali ci sarà naturalmente la squadra del Circolo Nautico di Cattolica (Vincenzo Ratti, Nicole Mannini, Matteo Clementi, Alessandro Scurati, Alessandro Catenacci e Leonardo Geminiani), capitanata dall’instancabile Gabriele ‘Gaboz’ Clementi.

“Ci presentiamo a questo appuntamento da padroni di casa, ma sappiamo che dovremo dare il massimo per portare a casa dei risultati importanti – dice ‘Gaboz’ -. L’età dei concorrenti non deve trarre in inganno: la Selezione Zonale, infatti, presenta tutte le difficoltà e richiedo lo stesso grado di preparazione di una regata riservata ai professionisti. Bambini e ragazzi avranno la possibilità di avanzare proteste e richieste di riparazione rispetto alla compilazione delle classifiche da parte della Giuria e saranno chiamati a dimostrare la loro tesi di fronte ai giudici di gara. Insomma, non sarà certo una passeggiata”.

Il Circolo Nautico Cattolica provvederà all’organizzazione e all’assistenza in mare a giudici ed atleti grazie al consueto impegno e professionalità dei soci e degli istruttori. Lo sport, però, non sarà il solo ingrediente del weekend in programma a Cattolica. “Saranno due giorni di festa per i piccoli velisti e per le famiglie e gli accompagnatori che li seguiranno nella competizione – dicono Felice Prioli e Daniele Verni, rispettivamente presidente e vice presidente del Circolo Nautico -. Noi soci, infatti, ci occuperemo dell’accoglienza di visitatori, che arriveranno per l’occasione da tutta l’Emilia – Romagna. A tal proposito sono state attivate anche delle convenzioni e dei pacchetti con gli alberghi della zona. Crediamo che simili manifestazioni, al di là del semplice aspetto agonistico, possano assumere anche una certa rilevanza turistica, diventando un richiamo in grado di garantire presenze ai nostri hotel”.

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento