Dal web a una serie tv: un giovane riminese "scala" i social con i suoi video virali

Il 19enne Alex Tonti è un "creator" di contenuti virali, seguito da migliaia di follower dall'Italia all'estero

I suoi video e i post sono seguiti da migliaia di follower in Italia e all'estero, ma per Alex Tonti c'è solo un set dove girarli: la sua Rimini. Diciannove anni e un sogno nel cassetto: affermarsi sempre di più come 'creator', ovvero colui che crea contenuti che diventano virali sui social network. Impegno, talento e un pizzico di fortuna in questo settore gli hanno permesso nel giro di un anno di farsi strada. Attualmente è seguito da oltre 23mila follower su Instagram e da più di 194mila utenti su TikTok, il social cinese, e da altre centinaia di persone sulle varie piattaforme. Un mondo in un clic. "E' un grande traguardo - continua Tonti - tutto è iniziato come una gioco, un hobby, e verso i 13 anni sono stato anche nel mirino di alcuni bulli che non capivano cosa facessi e mi prendevano in giro in modo pesante. Mi tormentavano psicologicamente".
Come sono cambiate le cose?
"All'inizio la mia famiglia non era molto d'accordo, ma poi ha cambiato idea quando ha visto i risultati. Mi sostengono in questa passione. Ho iniziato circa cinque anni fa pubblicando video di 'gaming', poi per un periodo mi sono fermato ma lo scorso anno ho lavorato come modello per un video musicale e lì ho conosciuto un ragazzo di Riccione che mi ha fatto scoprire TikTok. Da quel momento ho iniziato a pubblicare di nuovo. In pochi mesi ho raggiunto ottimi risultati che mi hanno portato ad avere oggi oltre 300mila follower tra i diversi social".
Che video pubblica?
"Molti di intrattenimento in cui imito gli artisti, altri contro il razzismo e la violenza".
Incontra i suoi fan?
"Certo, ci sono ad esempio i raduni di TikTok in tutta Italia. Inoltre collaboro già con diverse aziende di abbigliamento e sono finito su Famous Birthday, il sito dedicato alle persone più influenti del web".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

alex tonti - 2-2-2
Un hobby che si è trasformato in un lavoro.
"Diciamo di sì, anche se al momento sono concentrato sulla scuola. Sto studiando ragioneria a Cesenatico e prima di dedicarmi completamente a questo mondo voglio terminare gli studi. Comunque ci sono tutte le potenzialità e per il mio futuro sto valutando una carriera da social manager a Milano oppure quella di attore, mi piacerebbe iscrivermi all'Accademia di arte drammatica di Roma".
Qual è il segreto per realizzare un video vincente?
"E' necessario capire cosa potrà piacere agli utenti, ma anche riuscire a girare un video non parlato così sarà visto da un pubblico internazionale".
Il massimo delle visualizzazioni?
"Un mio video ha superato due milioni di visualizzazioni".
Dove è seguito soprattutto?
"Italia, Svizzera, America, Cambogia e India".
E gira più che altro a Rimini...
"Sì, anche se studio a Cesenatico, sono nato a Rimini ed è la città che amo. In particolare giro al Ponte di Tiberio, ma anche in piazza Tre Martiri e in altre zone del centro.
Novità per il 2020?
"Uscirà una serie Netflix dove ho avuto una piccola parte, una storia che parla di ragazzi, ma di più non posso anticipare...".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Coronavirus, il bollettino: l'attività di screening scopre due positivi asintomatici

  • Barba, 'bamba' e capelli: parrucchiere nascondeva la cocaina nel suo negozio in pieno centro. Arrestato

Torna su
RiminiToday è in caricamento