"Devota semplicità", un'opera in prestito dal museo di arte sacra in esposizione a Montegridolfo

A Montegridolfo per il Natale 2020 la piccola Chiesa di San Rocco accoglie un prestito eccezionale, un inedito quadro dipinto da Pietro Confortini nel 1609

A Montegridolfo per il Natale 2020 la piccola Chiesa di San Rocco accoglie un prestito eccezionale, un inedito quadro dipinto da Pietro Confortini nel 1609, raffigurante una intensa Adorazione dei pastori al Cristo neonato. L’opera proveniente da una collezione privata -normalmente esposta nelle sale del Museo d’Arte Sacra di Bagno di Romagn a- è una sintesi delle indicazioni emanate dal Concilio di Trento e testimonia l’operosità delle botteghe fiorentine di fine ‘500. La pubblicazione che accompagna l’esposizione, curata dall’Assessore alla Cultura Marco Musmeci, ne spiega il momento storico dando luce ad un periodo poco studiato nella storia dell’srte. Il quadro è stato appeso nella parete che ospitava l’affresco del Quattrocento di San Rocco (attualmente in restauro nei laboratori dell’Università di Bologna) e sarà visibile fino al 14 febbraio 2021.

"Il dipinto del Confortini, con la sua didascalica rappresentazione, appare quasi scarno ed è proprio questa l’essenza che veniva tramandata con la Nascita di Gesù: l’importanza al messaggio di fratellanza e pace. Lo stesso messaggio che l’Amministrazione Comunale di Montegridolfo intende rinnovare per riscoprire l’autenticità del Natale. L’esposizione "Devota semplicità. L’Adorazione dei pastori al Cristo neonato" di Pietro Confortini, è resa possibile grazie alla compartecipazione di Romagna Acque - Società delle Fonti s.p.a. Si ricorda che nel rispetto delle regole anti Covid-19, l’ingresso nella Chiesa di San Rocco è ammesso solo per un numero limitato di persone. Sia i fedeli che i visitatori dovranno presentarsi muniti di apposita mascherina e rispettare le indicazioni di sicurezza e del distanziamento sociale", spiega una nota del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento