Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità Pennabilli

Escursioni e turismo, nuovi fondi per la qualità dei sentieri anche nel Riminese

I contributi arrivano fino ad un massimo di 5mila euro per ogni ente. I lavori dovranno essere completati entro la fine del 2021

Estate, tempo di passeggiate nei boschi e turismo slow.  Sono sempre di più le persone che decidono di trascorrere un periodo di vacanza in Appennino a più stretto contatto con la natura e la Regione rafforza il proprio impegno per garantire loro sentieri più sicuri, agevoli e funzionali. Ammontano a 100mila euro le risorse assegnate grazie al nuovo bando per la rete escursionistica. A beneficiarne sono 29 Comuni e Unioni di Comuni montani che potranno così realizzare interventi di manutenzione che vanno dal diradamento della vegetazione al rinnovo della segnaletica.

Comuni e finanziamenti

Si tratta di tre Comuni in provincia di Piacenza, cinque nel Parmense, quattro nel Reggiano, tre nel Modenese. Sette gli Enti finanziati in provincia di Bologna, cinque in quella di Forlì-Cesena, due in provincia di Rimini. Il bando, aperto a tutti i Comuni e Unioni di Comuni montani, ha visto finanziati i programmi di manutenzione ordinaria presentati anche dai comuni di Casteldelci e Pennabilli. I contributi arrivano fino ad un massimo di 5mila euro per ogni ente. I lavori dovranno essere completati entro la fine del 2021. Nella valutazione delle domande sono state previste premialità per i Comuni con minore popolazione e dunque più in difficoltà nel reperire le risorse; per gli interventi in cofinanziamento e per quelli che prevedano forme di collaborazione con associazioni ed enti del territorio, a partire dal Club Alpino Italiano. Considerando anche un precedente stanziamento di 80mila euro, salgono a 180mila euro le risorse messe a disposizione per il 2021 per migliorare una rete di sentieri che in Emilia-Romagna  si estende per oltre 7 mila chilometri  e che offre percorsi per tutti i gusti, adatti a chi ama semplicemente passeggiare, ma anche agli appassionati di trekking o mountain bike.

L'intervento dell'assessore

“Detto fatto. Fin da inizio legislatura abbiamo preso l’impegno di rendere la montagna sempre più protagonista, investendo in progetti e interventi capaci di renderla sempre più attraente. Con questi ulteriori 100mila euro, che si aggiungono agli 80mila del precedente bando, destinati alla manutenzione della sentieristica in Appennino, abbiamo mantenuto la parola data. Questo anche alla luce del crescente interesse dimostrato da chi non abita questi territori ed è interessato a scoprirli – commenta l’assessora alla Montagna, parchi e forestazione, Barbara Lori -. Per l’Appennino emiliano-romagnolo si tratta di un’opportunità importante che va sostenuta, partendo anche dalla manutenzione di una rete sentieristica particolarmente estesa. Una rete vera e propria che deve potersi integrare con le tante iniziative di valorizzazione, a partire da quelle promosse dai Parchi regionali dell’Appennino. Vogliamo garantire ai tanti amanti dell’escursioni smo percorsi sempre più sicuri e belli”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursioni e turismo, nuovi fondi per la qualità dei sentieri anche nel Riminese

RiminiToday è in caricamento