Attualità

"Giornata del dono", la grande macchina della solidarietà non spegne i motori

"Siamo certi che mai come quest’anno gesti silenziosi ma solidali possano offrire un sostegno concreto ed immediato a chi si trova nella difficoltà"

Tra i vari segni di questo particolare Natale, a San Givanni in Marignano uno molto significativo è legato alla Giornata del Dono. "Ogni anno, in occasione di questa iniziativa che riunisce le Associazioni marignanesi, le varie realtà scelgono di impegnarsi per sostenere una causa o un’iniziativa di solidarietà o beneficenza - spiega l'amministrazione comunale - Anche se l’evento nel 2020 non si è svolto nella sua forma tradizionale, si è deciso di mantenere l’iniziativa di sostegno e ,in collaborazione con il Comune, di sostenere le persone marignanesi particolarmente colpite dall’Emergenza Corona virus attraverso il conto corrente comunale. Già diverse realtà del territorio, come il Corpo Bandistico, la Caritas, il mondo della Scuola e Scuolinfesta, Pacassoni odv, hanno infatti scelto di sostenere questa possibilità di farsi vicino con un gesto concreto a chi si trova in una situazione difficile".

Prosegue l'amministrazione: "Le risorse che sono state destinate al conto comunale, vengono poi destinate, tramite appositi atti, ad iniziative di sostegno concreto. I primi € 2.686,00 raccolti da maggio hanno permesso di acquistare pacchi alimentari (già distribuiti la scorsa primavera) e buoni spesa (in distribuzione in questi giorni con la manovra “Obiettivo Famiglia”). Le prossime donazioni verranno utilizzate per progetti similari. In questi giorni si aggiunge il gesto prezioso di Avis il cui direttivo ha scelto di destinare l'importo di 500 euro, solitamente utilizzato per il regalo natalizio ai donatori al conto corrente comunale per essere al fianco delle persone più fragili.

“Siamo certi che mai come quest’anno gesti silenziosi ma solidali possano offrire un sostegno concreto ed immediato a chi si trova nella difficoltà. Un ringraziamento alle Associazioni marignanesi che hanno subito compreso e condiviso lo spirito dell’iniziativa e ci stanno supportando ed accompagnando in questo momento molto complesso e delicato. Continuiamo questa strada insieme”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Giornata del dono", la grande macchina della solidarietà non spegne i motori

RiminiToday è in caricamento