Attualità

Il sindacato pensionati Cisl Emilia Romagna festeggia 40 anni: le sue "radici" a Rimini

Il 12 giugno 1981 nell'allora Casa dei Ritiri di Covignano venne sancita la nascita del sindacato

Il sindacato dei Pensionati della Cisl Emilia Romagna venerdì compie 40 anni e festeggia il compleanno nella sede della Fondazione Cardinale Lercaro a Bologna, ma è proprio a Rimini che affondano le sue radici. Il 12 giugno 1981, presso la Casa dei Ritiri di Covignano di Rimini (che oggi ospita una casa di riposo per anziani), i delegati sindacali eletti nelle quattordici assemblee territoriali parteciparono al 1° Congresso regionale Fnp, sancendo così la nascita del sindacato dei Pensionati della Cisl in Emilia-Romagna. La Fnp era già presente in regione dal 1974 con un coordinamento regionale presso la sede Cisl in via Amendola a Bologna. 

Per Roberto Pezzani, segretario generale regionale dei Pensionati Cisl, "è l’occasione per ricordare i momenti maggiormente significativi del percorso storico della Fnp Cisl E R, che oggi conta oltre130.000 iscritti. Condividere la memoria è indispensabile ad un’organizzazione come il sindacato, per guardare con fiducia alle sfide del presente e del futuro. Festeggiare questo traguardo -osserva ancora Pezzani- significa dire grazie agli iscritti, donne e uomini, che hanno consentito alla Fnp di crescere ed affermarsi in Emilia-Romagna".

Giuseppe Graziosi di Modena e Nello Vaienti di Cesena furono i primi coordinatori regionali di un organismo guidato da un Consiglio direttivo e da un Comitato esecutivo eletto dai territori e non da un Congresso regionale, svolto in Romagna per la prima volta nel’81. Venerdì dal ricordo di Daniele Vaienti (figlio di Nello Vaienti, primo segretario generale Fnp Cisl Pensionati Emilia Romagna dall’anno di nascita 1981) all’intervento di Roberto Pezzani, attuale segretario generale regionale eletto nel 2021, sono  raccolte le testimonianze dirette o indirette di uomini e donne che nella Fnp hanno vissuto in prima persona una esperienza sindacale e di vita. All’iniziativa partecipano: Stefano Bonaccini presidente Regione Emilia-Romagna, Piero Ragazzini, segretario generale Fnp Cisl Nazionale, Roberto Pezzani, segretario generale Fnp Cisl Pensionati Emilia Romagna, Filippo Pieri, segretario generale Cisl Emilia-Romagna, Raffaele Atti, segretario generale Spi-Cgil Emilia-Romagna, Rosanna Benazzi, segretario generale Uilp Emilia- Romagna.

La storia viaggia anche sulle ‘Immagini del passato’: un video-racconto, prodotto dal Dipartimento Comunicazione e Stampa della Fnp regionale, ripercorre i 40 anni della Fnp in Emilia-Romagna ed è trasmesso in apertura dell’evento.   Un annullo filatelico del quarantennale è stampato su cartoline postali che riproducono le locandine dei dieci congressi regionali.  Le caroline sono distribuite in occasione dell’evento e di future iniziative. Il timbro speciale, realizzato da Poste Italiane per la Fnp Cisl Pensionati Emilia Romagna, dopo la manifestazione sarà depositato presso l’Ufficio Centrale di riferimento, così da poter essere utilizzato per la bollatura nei 120 giorni successivi dai collezionisti italiani ed esteri. Trascorsi i 120 giorni, sarà depositato presso il Museo Storico Poste e Telegrafi del Ministero dello Sviluppo Economico- Comunicazioni di Roma.

Festeggiamenti itineranti…e non solo
Le celebrazioni per il 40esimo compleanno della Fnp Emilia Romagna proseguiranno per il resto dell’anno.

La Mostra fotografica ‘40 anni di FNP Cisl in Emilia-Romagna’ da settembre farà tappa in ciascuno degli otto capoluoghi della regione accanto ad iniziative locali. Esporrà foto con didascalie, locandine, manifesti, materiale depositato presso l’archivio della Fnp Cisl Pensionati Emilia Romagna e le sedi territoriali.

‘Sembra ieri, invece sono passati 40 anni. Viaggio nella storia del sindacato pensionati Cisl Emilia Romagna’ è il prodotto editoriale che racconta la storia di 40 anni dei Pensionati Cisl emiliano-romagnoli attraverso testimonianze di coloro che hanno visto nascere e crescere il sindacato dei Pensionati Cisl in Emilia-Romagna. Il racconto diventa memoria, le esperienze sindacali patrimonio unico per le azioni di oggi e le sfide di tutela di domani. Il libro, con prefazione dell’autore Fausto Cuoghi e gli interventi di Piero Ragazzini, segretario generale nazionale Fnp Cisl Pensionati e Roberto Pezzani, segretario generale Fnp Cisl pensionati Emilia Romagna, dedica la prima parte a due temi “Regione Emilia-Romagna dal Consiglio all’Assemblea” e “Nascita della Fnp Cisl Pensionati Emilia Romagna”, la seconda parte a “Viaggio nella storia del sindacato Pensionati Cisl Emilia Romagna”, la terza parte alle “Testimonianze” di uomini e donne con lunga militanza nella Fnp. L’ultima parte tratta del “Raggio Verde: rileggere il passato per costruire il futuro”, opinioni scritte da ragazzi/e del “Raggio Verde” (una positiva sperimentazione di pratiche intergenerazionali, dove giovani affiancano i pensionati Cisl nella vita sindacale).

Medaglia del 40°
Le mani unite accanto al logo del 40 esimo Fnp rappresentano simbolicamente il legame storico del sindacato Pensionati Cisl con la popolazione anziana. Questa medaglia è consegnata dal responsabile regionale Fnp Roberto Pezzani ai testimoni della storia Fnp dall’anno di nascita a oggi.

In cantiere la digitalizzazione archivio storico
L’obiettivo è proteggere la memoria sindacale dall’usura del tempo, riportando ogni singolo documento presente nell’archivio regionale e nei territori su file. L’archivio digitalizzato sarà poi messo in rete, a disposizione del popolo di internauti. Offrire al pubblico il proprio patrimonio archivistico, comunicando valori e contenuti della Fnp, è la strada per far conoscere all’esterno il mondo sindacale dei Pensionati Cisl e costruire nuove reti sociali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindacato pensionati Cisl Emilia Romagna festeggia 40 anni: le sue "radici" a Rimini

RiminiToday è in caricamento