Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Coriano

L'estate a Coriano riparte con decine di eventi tra il castello e la nuova "Arena"

Il sindaco SpinellI: "In ogni situazione difficile bisogna trovare la strada per le opportunità, e noi l’abbiamo trovata. L’anno scorso gli esordi sono stati ottimi, quest’anno li stiamo migliorando"

"Ci meritiamo una vacanza piena, ricca di spazi da respirare e assaporare in libertà, in una natura amica, quella di Coriano. Abbiamo vissuti a metà per lunghi mesi e ora ripartiamo". Così gli organizzatori del palinsesto estivo di Coriano che si snoderà tra il Castello e la nuova Arena al parco dei Cerchi. “La Romagna che ti meriti” è la promessa di una Romagna inedita, dove alle emozioni da vivere sul posto si abbinano i ricordi da portare con sé tornando a casa. Coriano e il suo territorio, nell’immediato entroterra di Rimini e Riccione, diventa "Terre di Coriano": una rete di attività, ospitalità, eccellenze e un ricco calendario eventi, da giugno a settembre, per trasformare l’ospite in protagonista. Coriano entra con tutti i suoi colori nell’estate 2021 e si rivolge sia a chi opta per una vacanza di più giorni, sia chi desidera una giornata per rilassarsi e ricaricarsi, oppure a chi sceglie una serata alternativa dietro casa, scegliendo i tempi e le attività che sente più sue.  Il programma, fortemente sostenuto dalla Pro Loco di Coriano, ha la direzione artistica di due Corianesi doc, Claudio Coveri e Max Monti, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Coriano e delle attività produttive e ricettive locali, il tutto confezionato sapientemente con l’apporto di professionisti della comunicazione e dell’incoming.

Gli eventi

Saranno il Parco dei Cerchi e il suggestivo Castello Malatestiano a ospitare concerti all’alba o sotto le stelle, rock, soul, jazz session, dj set o artisti nazionali in acustico, sagre del vino e dalla birra e “mercati” agricoli in versione millennial. Ce n’è per tutti i gusti nell’estate di Terre di Coriano. Il fitto calendario si apre con la doppia data di venerdì 25 giugno con il tributo di Arcano a Vasco Rossi e di domenica 27 giugno con il Jazz di Sarah Jane Ghiotti. I nomi nazionali da segnare in calendario sono Bugo, in acustico il 31 luglio, i Quintorigo il 15 agosto, nell’atteso e unico concerto all’alba. Spazio Young People per le giovani promesse come Beart e,  dalle nuove proposte di Sanremo 2021 i Dellai opening act Radiolondra. Tanti eventi Pink Week, fra i quali la comicità irriverente di Debora Villa, il 29 luglio, la San Marino Concert Band il 1 agosto. Tutti gli eventi avranno inizio alle 21.30 (eccezion fatta per i Quintorigo) e saranno a ingresso gratuito.

Le sagre

Il trionfo del vino, del grano, delle eccellenze a Km0, con degustazioni e presentazioni sono i tre grandi appuntamenti della Proloco di Coriano: Gramigna, l’11 luglio, BirriAmo! il 23-24-25 luglio, Sangiovese Street Festival, un connubio di vino, artisti di strada e Circo Paniko, il 28 e 29 agosto.

Un territorio generoso per weekend dal gusto intenso
Coriano attende famiglie con bambini, coppie, piccoli gruppi di amiche o amici in cerca di luoghi poco affollati, che prediligono un modo lento di vivere il presente. Sono persone attente all’ambiente, cercano di cibi e vini di qualità a Km0 ed esperienze in mezzo alla natura. Vogliono tornare a casa rigenerati e sereni. Le proposte turistiche per l’estate 2021 prevedono anche pacchetti turistici completi, nei fine settimana di giugno, luglio e agosto: coccole e avventura soft fra uliveti e vigne con escursioni in e-bike e trekking, giornate di rilassamento con yoga e ayurveda, aperitivi e cene alla scoperta dei prodotti enogastronomici del territorio, sagre, eventi musicali e concerti fra i colori della campagna. (Per prenotazioni e informazioni info@terredicoriano.it )

"Il turista 2021 chiede di valorizzare i territori, viaggiare slow, in modo etico e sostenibile. Le tendenze evidenziano interesse verso mete più ‘green’, dove si possa godere di ampi spazi all’aperto, immersi nella natura, lontani da assembramenti. Coriano può garantire tutto questo. Siamo convinti che la Pro Loco, insieme ai direttori artistici Monti e Coveri, ai Fratelli di Taglia e all’agenzia Far Viaggi, stiano facendo un ottimo lavoro di squadra", afferma Anna Pazzaglia, Assessore Turismo, Ambiente, Eventi.

Fabio Cavola, presidente Pro Loco spiega come non sia stato facile programmare e pianificare, ma la voglia di fare qualcosa di diverso per l’estate 2021 ha prevalso. "Vogliamo lavorare tutti in sinergia, per il bene di tutte le aziende, dei locali, dei negozi, delle strutture ricettive, creando ricadute virtuose su tutta la comunità. Il progetto gode del lavoro di tanti volontari appassionati e coinvolge diverse categorie produttive, tutte con una forte identità romagnola e con una storia da raccontare". 

Claudio Coveri e Max Monti, gli Art Director evidenziano come il progetto prevede non solo un calendario di eventi, ma anche un piano di promozione e comunicazione. Gli artisti selezionati hanno tutte le caratteristiche per avere rilevanza nazionale e internazionale, in più, Coriano nasce in una posizione privilegiata, a ridosso dei grandi centri della Riviera come Rimini e Riccione e a fianco di San Marino: Terre di Coriano farà parlare di Coriano anche al di fuori dei confini, grazie alla musica.

A ribadire la necessità di sostenere e supportare il lavoro di tutti è il sindaco e assessore alla cultura Domenica Spinelli: "In ogni situazione difficile bisogna trovare la strada per le opportunità, e noi l’abbiamo trovata. L’anno scorso gli esordi sono stati ottimi, quest’anno li stiamo migliorando. Mi piace pensare che l’indotto Coriano possa migliorare anche grazie a questa situazione culturale, artistica, musicale. Quando arrivano le famiglie in un territorio vuol dire che tutte le attività possono lavorare. È compito di un’amministrazione gestire le risorse non in modo puramente assistenzialistico, ma facendo in modo che ogni categoria produttiva sia tutelata e generi posti di lavoro. Un territorio è vivo se lavora in questa direzione: di questi tempi il coraggio va messo a sistema".

Daniele Dainelli, Fratelli di Taglia ha ringraziato il territorio e il Comune per il supporto ricervuto e per permettere agli artisti di lavorare: "Il Teatro di Coriano riparte, con il Teatro CorTe e con le rassegne estive programmate le estati precedenti. In sinergia con ProLoco Coriano, con cui è stato possibile realizzare l’Arena Parco dei Cerchi, con Terre di Coriano, Avis Comunale Coriano e PopMaker, la Compagnia Fratelli di Taglia e l’Amministrazione Comunale propongono 26 date, a cominciare con Marco Marzocca il 17 giugno al Parco dei Cerchi, per mantenere vivo il fervore artistico e gettare le fondamenta di un distretto culturale in cui arte e imprese locali collaborano per aggiungere valore al territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'estate a Coriano riparte con decine di eventi tra il castello e la nuova "Arena"

RiminiToday è in caricamento