Attualità

La Piazza sull'Acqua si trasforma in una sala da concerto con il pianista Romanovsky

L'artista è in tour con 42 date in Italia: un progetto che nasce per colmare il "silenzio" imposto dalla pandemia con l'idea che è la musica a raggiungere le persone

Il bimillenario ponte di Tiberio a fare da sfondo alle note di Rachmaninov e Chopin, eseguite da uno tra i più apprezzati talenti internazionali del pianoforte. Una serata di emozioni e suggestioni quella di ieri lunedì alla Piazza sull’acqua, trasformata in una sala da concerto sotto le stelle grazie Alexander Romanovsky, che ha deciso inserire Rimini nell’insolito tour di concerti ribattezzato “Piano B” e che lo vede impegnato con 42 date in Italia in poco più di 45 giorni. Un progetto, voluto dal pianista ucraino, che nasce per colmare il “silenzio” imposto dalla pandemia: se il pubblico non può spostarsi per seguire i concerti, è la musica a raggiungere il pubblico. Pubblico che ha risposto con entusiasmo alla chiamata a sorpresa dell’artista, bruciando in pochi minuti i posti a disposizione sulla speciale platea della Piazza sull’acqua, in una serata resa possibile dall’assessorato alla cultura del Comune di Rimini e associazione culturale Labor e Astri.

Una cornice che ha stupito e affascinato Romanovsky, salutato al termine dell’esibizione dal sindaco Andrea Gnassi e l’assessore alla Cultura Giampiero Piscaglia e che ha dato appuntamento al pubblico di Rimini al 12 dicembre, quando tornerà al Teatro Galli per la rassegna di musica da camera della 72esima Sagra Musicale Malatestiana. 

Alexander Romanovsky - pianista - concerto rimini  2021 - piscaglia assessore - sindaco gnassi-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Piazza sull'Acqua si trasforma in una sala da concerto con il pianista Romanovsky

RiminiToday è in caricamento