La riqualificazione del parco inizia dai graffiti con colori "mangia smog"

Il centro giovani diventa "green" e collabora con un progetto di sicurezza urbana

Venerdì 15 Novembre inizia al Centro Giovani White Rabbit di San Giovanni in Marignano un corso di Green Graffiti finalizzato ad un intervento presso il Parco di Borgo Sant’Antonio (cabina Enel). Il Comune ha infatti ricevuto un finanziamento dalla Regione Emilia Romagna per la "Riqualificazione degli spazi pubblici ai fini della sicurezza urbana", che prevede la realizzazione di una serie di azioni come la realizzazione di un impianto di videosorveglianza, il potenziamento della pubblica illuminazione, la collocazione di nuove aree gioco nelle aree di Piazza Silvagni, Parco via Siena, Borgo Sant’Antonio, nonché azioni volte a qualificare e valorizzare questi spazi abitandoli di energie creative e giovani.È stata dunque coinvolta l’Associazione Alternoteca, soggetto gestore del Centro Giovani White Rabbit, che, con la collaborazione di Lacciuga, ha proposto l’attivazione di un laboratorio di Graffiti che sarà attivato nei mesi di novembre e dicembre.

L’iniziativa si compone di una parte teorica ed una pratica, è particolarmente rivolta ai giovani, ma può coinvolgere fasce di età differenti. Il Laboratorio sarà condotto da Nicola Masi, un creativo freelance di Lacciuga.
Lacciuga prende forma nel 2010 come uno studio di graphic design. Negli anni si è trasformato in studio creativo, realizzando progetti anche molto diversi tra loro ma tutti accomunati da un’idea brillante sviluppata pensando fuori dagli schemi. Questo progetto rientra nella ”Eco Street Art”, una corrente artistica che utilizza solo prodotti ecologici o naturali, caratterizzata da diversi stili a seconda del materiale utilizzato. La scelta è dunque ricaduta su una particolare pittura mangia smog, una vernice minerale che riduce gli ossidi di azoto prodotti dalle macchine, elimina i batteri e impedisce la formazione delle muffe, sfruttando lo stesso meccanismo che avviene in natura dopo un temporale. Gli elettroni liberi si combinano con il vapore acqueo e l’ossigeno presenti nell’aria e generano degli ioni negativi, che a contatto con gli inquinanti li neutralizzano, purificando l’aria. Questa vernice elimina l’88,8 % degli agenti inquinanti presenti nell’aria. In pratica un murales di 12 metri quadrati elimina l’inquinamento provocato da 1 automobile in 1 giorno. Questo prodotto è stato inserito dalle Nazioni Unite fra le 4 tecnologie, attualmente disponibili, più efficaci contro l’inquinamento.

Il laboratorio
Venerdì 15 Novembre – Presentazione dell’iniziativa e discussione sulle nuove tendenze green ed ecosostenibili negli spazi urbani. Panoramica sulle varie tecniche ed esempi di realizzazione di green graffiti.
Lunedì 18 Novembre – Focus su tecnica e materiali da utilizzare per la riqualificazione di uno spazio specifico all’interno dell’area comunale di San Giovanni in Marignano. Analisi dello spazio, brainstorming e discussione guidata attorno alle idee dei partecipanti. Sulla base delle idee scaturite dal secondo incontro, verrà poi creato il design da realizzare nello spazio pubblico destinato al progetto. L’iniziativa prevederà circa 4 giornate ulteriori, da concordare con i partecipanti, per la realizzazione pratica del progetto. Realizzato il primo progetto, che si concluderà entro l’anno, questo potrà essere replicabile anche in altri spazi comunali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corso è gratutio ma la prenotazione è obbligatoria.  Info e prenotazioni: info@lacciuga.com - 328-2864422

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento