Rocca di Luna: dall'omaggio a Fellini alla performance di NicoNote e i live di Anastasio e Casciaro

In scena otto concerti e poi mostre, spettacoli di video arte, show itineranti, due book corner e tre presentazioni di libri

Il fascino della luna che illumina l'antico borgo, la magia del cinema e lo spettacolo della maestosa Rocca Malatestiana a fare da sfondo. Saranno questi gli ingredienti principali della 27esima edizione di Rocca di Luna, tradizionale appuntamento dell'estate in Valconca, che torna nella cornice di Montefiore Conca dal 5 al 6 settembre prossimi. Un'edizione, quella 2020, che celebra la Settima Arte, il mondo della cinema nelle sue mille sfaccettature. E non potevamo scegliere occasione migliore se non l’anno della commemorazione del centenario della nascita del celebre cineasta riminese, Federico Fellini.

L’intero borgo antico di Montefiore Conca, premiato come uno dei borghi più belli d’Italia, per due giorni si vestirà dunque di cinema, arte e spettacoli e diventerà palcoscenico di concerti, video arte, incontri, mostre, proiezioni che incanteranno grandi e piccini, con la direzione artistica di Joseph Nenci. 

conferenzaroccadiluna1-2

In scena 8 concerti tra cui Angelo Anastasio, uno dei chitarristi più noti della storia della musica italiana, Nick Casciaro cantante della scuola di Amici di Maria De Filippi e Domenica IN, NicoNote, performer che vanta collaborazioni illustri sia nel campo teatrale che musicale, 6 mostre, 3 spettacoli di video arte al giorno, 4 spettacoli itineranti al giorno, 2 book corner, 3 presentazioni di libri delle scrittrici Laura Nuti, Federica Iacobelli e Giorgia Righi… e ancora incontri d’arte, proiezione di film, spettacoli teatrali ospitati nelle imponenti sale della Rocca malatestiana e nella sua arena.

Non mancheranno i tradizionali mercatini di artigianato locale, ristoranti e stand enogastronomici che animeranno le vie del borgo con la bellezza e la bontà dello street food. Il tutto nel segno della sicurezza: in vista dell'evento è stato infatti predisposto un rigoroso protocollo per quanto riguarda distanziamento, uso delle mascherine e sanificazione. Sabato 5 settembre, in occasione dell'inaugurazione dell'evento, l'artista Tony Margiotta donerà al Comune di Montefiore Conca la sua opera, “L'Albero della Vita”, presentata alla 56esima biennale di Venezia. Il programma completo sarà disponibile nelle prossime ore su https://www.roccadiluna.com/

“Anche in un anno particolare come questo non volevamo rinunciare a un evento amato e sentito dal pubblico come Rocca di Luna - spiega Filippo Sica, sindaco di Montefiore Conca - Una manifestazione che ha richiesto un'organizzazione ancora più meticolosa e attenta a fronte dei rigidi protocolli sanitari e delle nuove disposizioni sul fronte della prevenzione. Siamo orgogliosi di poter offrire un programma ricco e interessante, dalla cultura ai concerti, dalle performance artistiche alla presentazione dei libri fino ad arrivare ai mercatini e allo street food, nel rispetto di tutte le disposizioni riguardanti la sicurezza. A tal proposito, quest'anno abbiamo deciso di predisporre un ingresso laterale all'area dell'evento, così da favorire la fase di afflusso ed evitare assembramenti. Come amministrazione comunale di Montefiore, insieme alla direzione artistica e agli organizzatori dell'evento, ci tenevamo a lanciare un messaggio: crediamo nella possibilità di rilancio dell'entroterra, in una Valconca che può e vuole implementare la propria offerta turistica e la sua capacità ricettiva”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per due giorni lo splendido borgo di Montefiore con la sua maestosa Rocca diventerà un contenitore per quel grande macrocosmo che è il cinema nelle sue mille declinazioni - sottolinea il direttore artistico della manifestazione Joseph Nenci - Sarà un omaggio alla Settimana Arte e in particolar modo al genio di Federico Fellini, nel centesimo anniversario della sua nascita. Le note indimenticabili dei suoi film più famosi risuoneranno per le vie del paese grazie agli omaggi di cantanti e musicisti. Ma il programma sarà arricchito anche da performance artistiche, proiezioni, spettacoli di video-arte, installazioni, presentazioni di libri, incontri con gli autori. A Rocca di Luna celebriamo l'arte a tutto tondo, dopo i mesi difficili del lockdown che ci hanno permesso di riscoprirne l'utilità e il valore. L'arte ci ha tenuto compagnia durante le settimane della pandemia, ci ha aiutato a superare un periodo di incertezza e smarrimento. Ringraziamo tutti gli artisti che hanno deciso di essere con noi in questa occasione speciale e l'amministrazione comunale per aver scommesso ancora una volta, con coraggio, nell'arte, negli eventi e in un festival con 27 anni di storia alle spalle”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento