Poggio Torriana celebra il 2 giugno con i diciottenni del 2018

Comune di Poggio Torriana vuole celebrare questa importante ricorrenza con i diciottenni del 2018, condividendo con loro un momento di festa e di riflessione

La maggiore età è il momento in cui il cittadino acquista la capacità di agire e divene quindi parte integrante dell'universo di diritti e responsabilità regolati dalle società. Il Comune di Poggio Torriana vuole celebrare questa importante ricorrenza con i diciottenni del 2018, condividendo con loro un momento di festa e di riflessione. Nell'incontro organizzato dall'amministrazione comunale in occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica, i neomaggiorenni di Poggio Torriana potranno conoscere più da vicino i loro diritti di cittadini, partendo da quelli che garantisce loro la Costituzione italiana. 

La società globale consente oggi come non mai di entrare in contatto con le tante situazioni di conflitto, guerra e deprivazioni dei diritti che vivono milioni di persone in tutto il mondo. L'Italia e l'Europa, pur con le loro contraddizioni, consentono a ragazze e ragazzi di crescere in una sistema giuridico che pone al centro la libertà individuale della persona e la tutela di diritti fondamentali come il diritto all'identità, alla salute, alla libertà di espressione, di culto, di circolazione.  Il 2 giugno si coglierà quindi l'occasione per dare il benvenuto ai neo-maggiorenni nel mondo dei diritti, partendo da quelli della Costituzione italiana per poi condividere con loro i diritti tutelati da alcune convenzioni internazionali direttamente applicabili a tutti i cittadini europei, come la Convenzione europea sui diritti dell'uomo e la Carta fondamentale dei diritti dell'Unione Europea. 

Il complesso dei diritti che l'ordinamento attribuisce al cittadino ha conseguenze immediate e molto pratiche per i ragazzi, che potranno firmare importanti documenti, partecipare alla vita democratica, rendere dichiarazioni ed esprimere la loro volontà in tantissime situazioni della loro vita, in modo autonomo e possibilmente consapevole. Nel corso dell’evento verranno illustrate loro queste situazioni, a iniziare da alcuni diritti e responsabilità che potranno esercitare presso il Comune di residenza. L’incontro si concluderà con la consegna della Costituzione italiana ai neo-maggiorenni da parte del Sindaco e con l’estrazione, tra i partecipanti, di un premio speciale consistente in un buono regalo di 100 euro presso Decathlon; infine, un piccolo aperitivo per concludere in convivialità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento