Premio Strega, lo scrittore Marco Missiroli si aggiudica il terzo posto

Antonio Scurati vince il prestigioso concorso con il romanzo "M. Il figlio del secolo"

Antonio Scurati, con il romanzo M. Il figlio del secolo (Bompiani) e 228 voti è il vincitore del Premio Strega, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega. La proclamazione giovedì sera. Come da tradizione gli Amici della domenica si sono riuniti nel giardino del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia dove Helena Janeczek, vincitrice del Premio Strega 2018, ha presieduto il seggio di voto. Secondo posto per Benedetta Cibrario con Il rumore del mondo (Mondadori), 127 voti,e terzo posto per il riminese Marco Missiroli con Fedeltà (Einaudi), con 91 voti. A seguire Claudia Durastanti con La straniera (La nave di Teseo), con 63 voti; e Nadia Terranova con Addio fantasmi (Einaudi), con 47 voti; per un totale di 556 voti espressi.

"Dedico la vittoria ai nostri nonni e ai nostri padri che furono prima sedotti e poi oppressi dal fascismo e soprattutto a quelli che poi fra loro trovarono il coraggio di combatterlo - ha affermato Scurati nel suo discorso - Vorrei dedicare il Premio anche ai nostri figli con l'auspicio che non debbano tornare a vivere quello che abbiamo vissuto 100 anni fa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra, registrata scossa di terremoto nell'entroterra riminese

  • Estetista abusiva pizzicata a lavorare in casa senza permessi

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • Chiusi i seggi, la diretta elettorale delle elezioni regionali 2020

  • Rimini è tra le 4 province in cui vince Borgonzoni, che stacca di poco Bonaccini. Successo dei no-vax

  • La partita dei Comuni finisce 20 a 5 per Lucia Borgonzoni

Torna su
RiminiToday è in caricamento