La Perla Verde diventa la regina dell'Hip Hop: oltre 2.400 prenotazioni negli hotel

Per la venticiquesima edizione del Contest in arrivo 135 gruppi da Francia, Germani, Austria, Argentina, e coreografi da America e Canada

L’Mc Hip Hop Contest festeggia il suo venticinquesimo anno con una nuova edizione che trasforma la città di Riccione nella meta più prestigiosa per tutti gli amanti dell’hip hop raccontando lo straordinario potere della danza e della musica. Un evento per i giovani, nato per rafforzare la loro grande passione per la street dance, ma negli anni ha saputo trasformarsi in un grande show capace di coinvolgere un pubblico eterogeneo e di riunire diverse generazioni. Il Palazzo dei Congressi e il Palazzo del Turismo di Riccione ospitano dal 3 al 6 gennaio una non-stop di stage, workshop, battle, contest e il programma si arricchisce con numerosi show e one night che animano diverse location della città, portando lo straordinario spirito dell’Mc Hip Hop Contest in diversi contesti. Organizzata da Idea s.r.l/Cruisin’, con la collaborazione del consorzio Costa Hotels e Federalberghi Riccione (Associazioni Albergatori Riccione) e il Patrocinio del Comune di Riccione, questa edizione conferma il successo di un evento ormai consolidato e si arricchisce con nuove iniziative che ampliano target e orizzonti culturali creando un’interessante sodalizio tra musica e danza.

Un evento in continua crescita, ad oggi già oltre 2400 persone prenotate negli hotel convenzionati (media 3 notti) un trend positivo rispetto ai dati dello stesso periodo della scorsa edizione e un significativo aumento di ballerini provenienti dall’estero: Francia, Germania, Austria, Polonia, Svizzera, Olanda, Argentina a cui si aggiungono i diversi coreografi ospiti provenienti da America e Canada.

Venerdì 4 gennaio
Tre serate tematiche per portare in scena i diversi stili dell’hip hop. La prima giornata dell’evento, venerdì 3 gennaio, è stata pensata per accogliere nel modo più sorprendente i ballerini che partono da tutt’Italia e da diversi paesi europei, con una valigia piena di entusiasmo ed energia. Il 3 gennaio sono in programma tre eventi nell’evento: tre diversi appuntamenti in tre diverse location riccionesi per dare ufficialmente il via a questa venticinquesima edizione. Per celebrare la Breakdance, entrata a pieno titolo nell’Olimpo dei Giochi Olimpici, l’Mc Hip Hop Contest dedica l’intera giornata a questo spettacolare stile con un grande contest freestyle che vede la partecipazione di numerosi b-boy internazionali. I vincitori conquistano l’acceso ad un grande evento internazionale «Legits Blast Winter Festival» di Praga. Un’intensa giornata di sfide che termina con la serata “Rap‘n Breaking”: un’inedita commistione tra musica e danza. Dalle ore 21.00 al Palazzo dei Congressi di Riccione le finali delle battle freestyle sono accompagnate dalle performance live di giovani rapper scelti per il loro grande talento artistico. Un mix tra musica e danza ideato ed organizzato per dare forma a nuove collaborazioni e prospettive di sviluppo dell’evento. Per la prima volta il battle di Dancehall è in programma in una location davvero inusuale: il Grand’Hotel di Riccione. Una serata esclusiva per dare spazio ad uno degli stili più amati della cultura hip hop, la dancehall, che nata fra la fine degli anni ’70 e gli anni ’80 in Giamaica nel seno della musica reggae, porta con sé un’energia vitale molto esuberante. Mentre la sfida con gli stili più cool dell’hip hop è in programma alla BALL VOGUE NIGHT al Ceccarini Cafè di Riccione dalle ore 21.30. Ad eleggere i migliori talenti del voguing torna in Italia Archie Burnett, il re indiscusso del Waacking e Voguing, sulla sua vita è stato realizzato il documentario "Check Your Body At The Door" di Sally R Sommer. La danza di Archie ha ispirato milioni di ballerini e street dancer in tutto il mondo.

CREW CONTEST, SPECIAL ONE E DANCE THEATER
Il 3 e 5 gennaio il focus dell’evento è come di consueto il Crew Contest: le crew porteranno in scena coreografie sempre più innovative e spettacolari di fronte allo sguardo attento di una prestigiosa giuria internazionale. Ogni giorno al Palazzo dei Congressi vedremo esibirsi oltre cento crew, che si contenderanno l’ammissione alla fase finale del Crew Contest di domenica 6 gennaio, giorno in cui verranno eletti i vincitori di questa nuova edizione. Ospite speciale di questa giornata di finali sarà la Compagnia di danza NNChalance che presenta la performance di un gruppo di giovani ballerini tra i quali i ragazzi con sindrome di Down del Centro 21 di Riccione: un’altra grande testimonianza delle straordinarie potenzialità inclusive della danza.
Sabato 4 gennaio sarà il giorno dedicato allo Special One le sfide per eleggere i migliori ballerini freestyle di tutti gli stili.

Domenica 5 gennaio dalle 21.00 va in scena il Dance Theater: lo spettacolo della danza con le performance dei grandi interpreti internazionali e un’edizione davvero speciale di The Crew of the Year 2020; a contendersi questo prestigioso titolo ospiti quattro delle crew vincitrici delle passate edizioni. Il Dance Theater ospita ogni anno inedite e sorprendenti performance, tra gli ospiti più attesi di questa edizione BBoy Junior considerato il miglior ballerino di breakdance al mondo da oltre 15 anni, vincitore della trasmissione televisiva "Incroyable Talent", ha portato la sua arte in più di 70 paesi nel mondo, straordinario esempio di fermezza, coraggio e forza di volontà che gli hanno permesso di trasformare la sua disabilità nel motore della sua stessa passione. Imperdibile anche l’esibizione de le “Geometrie Variable”, un collettivo francese che ha saputo dare forma ad un proprio personalissimo stile che genera movimento attraverso la creazione di linee geometriche, concorrenti di diverse edizioni della trasmissione “Tu Si Que Vales” con straordinaria precisione e consapevolezza corporea hanno saputo trasformare la danza in una vera e propria opera d’arte. Attesissimo anche il ritorno di Sebastian Melo che dopo la vittoria all’edizione 2017 ha conquistato il premio della critica ad Amici di Maria De Filippi, ed è volato a Londra per interpretare il ruolo di protagonista nella produzione Magic Mike London. Oggi vive e lavora a Londra ma dal 3 al 6 gennaio 2020 sarà insieme a noi per questa speciale edizione dell'Mc Hip Hop Contest.

I Coreografi
Il cast, già di consueto numerosissimo e stellare, si amplia ancora per questa nuova edizione: dal 3 al 6 gennaio si radunano 42 coreografi di fama mondiale tra loro i pionieri dell’hip hop personaggi amati e conosciuti da chi in questi anni ha fatto tappa all’Mc Hip Hop Contest, ma anche tantissimi volti nuovi in arrivo per la prima volta in Italia. Tra questi: Waackeisha (da Vancouver) è l'emblema della contaminazione di stili e culture. La passione per la moda e le sue abilità le hanno permesso di portare l'hip hop a un livello completamente nuovo: ha ballato alla settimana della moda di Parigi con il collettivo internazionale House of Dangerkat, ha danzato per la band elettro-pop La Roux e per i riferimenti della moda internazionale Karl Langerfeld e Jeremy Scott. Per la prima volta all’Mc Hip Hop Contest; Sharifa Tonkmor (da Londra) giovane talento dell’hip hop internazionale, vincitrice di numerosi battle hip hop in Belgio, Germania e Inghilterra per la prima volta all’Mc Hip Hop Contest; Rob Rich (da Los Angeles) ha lavorato con Lady Gaga, Mariah Carey e Jill Scott, è coreografo per le più importanti trasmissioni televisive americane del settore come So You Think You Can Dance e America’s Best Dance Crew; Tweet Boogie (da New York) ballerina e coreografa che ha lavorato con artisti del calibro di Jay-Z, Mary J Blige, Shakira, da sempre impegnata nella tutela e nella ridefinizione del ruolo della donna all'interno della cultura hip hop; Sadeck Waff (dalla Francia) ballerino e coreografo noto per le sue coreografie grafiche e minimaliste, che creano l'illusione ottica. Per la prima volta all’Mc Hip Hop Contest; Laccio (Italia) supervisore artistico e coreografo in “The Voice of Italy”, lavora per grandi brand come Gucci, Calzedonia. Nel 2016/2017 è coreografo e direttore artistico di numerose trasmissioni televisive tra le quali "Dance Dance Dance" e nel 2017 coreografa Roberto Bolle nello show di Virginia Raffaele.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È possibile iscriversi alle lezioni dell’Open stage ed Exclusive onvention. Il pubblico può assistere a contest e spettacoli, one nights
Ingresso pubblico - acquisto biglietto sul posto il giorno stesso dell’evento 3 gennaio dalle ore 11.00 Palazzo del Turismo / dalle ore 12.30 Palazzo dei Congressi 4 gennaio dalle ore 13.30 Palazzo dei Congressi 5 gennaio dalle ore 12.30 Palazzo dei Congressi 6 gennaio dalle ore 9.30 Palazzo dei Congressi L’Mc Hip Hop Contest è trasmetto in diretta streaming (link sui canali social McHipHop Contest)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento