A Beer&Food Attraction debutta "L'originale", una nuova birra del territorio

I titolari del birrificio Amarcord hanno scelto produrre una nuova birra che valorizza ancora una volta il territorio e la voglia di stare insieme

Elena e Andrea Bagli al timone del birrificio Amarcord

Dal cuore della Romagna nasce “L’Originale”, l’ultima proposta di casa Birra Amarcord. In occasione di “Beer & Food Attraction” nello stand (Hall A5 C5 stand 001) si può scoprire la nuova produzione del Birrificio romagnolo. A 23 anni di distanza dalla nascita di Birra Amarcord, il Birrificio della famiglia Bagli sceglie di tornare alle origini creando una nuova birra proprio come si faceva una volta.

“Amarcord, L’Originale è la nuova birra di casa nostra – racconta Andrea Bagli, che insieme alla sorella Elena è titolare del Birrificio Amarcord – Quando nasceva il mondo di Birra Amarcord, con il Norton Brewpub a Rimini, nasceva “La Prima Donna” la prima Birra prodotta dal nostro marchio. Abbiamo ritrovato la ricetta originale e l’abbiamo rivisitata, migliorata e creato una birra non filtrata. Proprio come l’Originale”.

Dopo la Gradisca, la Birra di casa Amarcord venduta in tutto il mondo con grandissimo successo esportando il mood e la convivialità tipicamente romagnola, Birra Amarcord sceglie di produrre una nuova Birra nata per valorizzare ancora una volta il territorio e la voglia di stare insieme intorno ad un buon bicchiere di birra.
“L’Originale è una Lager. – spiega Andrea Pausler, Mastro Birraio del birrificio - Come la tradizione birraia ormai ci ha abituato, la lager è madre di una serie di stili che si caratterizzano per un profilo sensoriale rivolto a esaltare le caratteristiche del malto e dei cereali in equilibrio con quelle del luppolo e, L’Originale, non disattende a questa tradizione. La semplicità della ricetta, dona alla birra il senso primitivo del suo termine, dove l’esaltazione della stessa trova sfogo nella enorme bevibilità, che fa di questo stile la caratteristica principale. Il grado alcolico contenuto, il rispetto dei tempi di fermentazione a 11° C, la prolungata maturazione e l’uso di luppoli in fiore anche di origine italiana, sono solo alcune delle sue caratteristiche”.

L’Originale è espressione della passione di Birra di Amarcord. L’uso di luppolo in fiore nella produzione di numerose ricette di Birra Amarcord è una peculiarità che contraddistingue il birrificio. Il luppolo è un ingrediente fondamentale nel processo produttivo della birra e conferisce alla bevanda quel piacevole sapore amarognolo che la rende unica. Il fiore ne è invece la parte più nobile che lascia intatti aromi e profumi. Oltre al luppolo in fiore romagnolo, come sempre nelle birre Amarcord 100% malto d’orzo.   Negli ultimi anni Birra Amarcord ha intensificato l'impiego del luppolo in fiore e dal 2018 ha avviato una proficua collaborazione con Cooperativa Luppoli Italiani di Ravenna, grazie alla quale nelle birre prodotte si è potuto inserire anche dell'eccellente luppolo coltivato in Romagna.
A conferma dell’ impegno verso il green di Birra Amarcord, sulla bottiglia de “L’Originale” ci sarà un bollino: “100% fonti rinnovabili” per indicare che il birrificio di Birra Amarcord dal 2020 utilizza esclusivamente energia elettrica da fonti rinnovabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento