Attualità

Al Meni trasforma il centro in una cucina a vista con chef stellati, mercati e l'omaggio ad Artusi

Il 'capitano'Massimo Bottura guiderà come sempre la kermesse che quest'anno saluta il mare e abbraccia piazza Cavour: protagonisti 12 chef emiliano-romagnoli e 12 talenti italiani

"Al Meni", la festa della gastronomia con 12 chef stellati emiliano-romagnoli e altri 12 talenti della cucina, il circo di Otto e mezzo, lo street food, i mercati, gli show cooking e i laboratori torna a Rimini da venerdì a domenica e stavolta trova casa in centro. Col 'capitano' Massimo Bottura che guiderà la kermesse, come sempre. Il circo Otto e mezzo dei sapori, dunque, quest'anno, per la prima volta, si svolge in Piazza Cavour e nel vicino giardino delle Mimose (dietro alla nuova galleria d'arte Part, ospitata all'interno del Palazzo del Podestà) con le atmosfere felliniane ancor più evidenti nell'anno del centenario dalla nascita del regista. La manifestazione, (al mèni, le mani, da una poesia di Tonino Guerra) presentata martedì in una conferenza stampa vedrà dunque, nel fine settimana, 24 cuochi d'eccezione chiamati a rotazione ad esibirsi con i loro showcooking in due grandi cucine a vista: una fra i banchi di marmo della Vecchia Pescheria, l'altra nel circo Otto e mezzo che si alzerà nel Giardino delle Mimose.

Tra i nomi Marco Ambrosino, Jessica Rosval, Giuseppe Rambaldi, Chiara Pavan Sarah Cicolini, Giorgio Servetto, Lorenzo Lunghi Antonio Zaccardi. Non mancherà l'enoteca di Al meni che abbina l'espressione gastronomica regionale ai vini dei produttori dell'associazione Chef to Chef, e ancora i pescatori riminesi coi piatti a base di fritto di pesce, spiedini di gamberi e calamari, sar­doncini, radicchio, cipolla e la pia­da nella postazione targata 'Rimini per tutti'. Al mercato di Al mèni si potrà fare la spesa scegliendo tra i prodotti Dop e Igp della regione: dal Parmigiano Reggiano, ai salumi di Mora Romagnola e alle coppe piacentine, il Culatello di Zibello, i Grani antichi della Valmarecchia, insieme ai produttori di miele e frutta, di verdura e biscotteria.

Al Meni: i big della cucina e gli appuntamenti

Spazio anche ai produttori del tartufo di Sant'Agata Feltria, il miele, altri insaccati, il riso del Delta e i prodotti ortofrutticoli del territorio. Accanto al Mercato di Al Mèni ecco il labstore itinerante dell'artigianato, del design e delle buone idee. Matrioska porterà illustrazioni, ceramiche, abbigliamento, accessori, arredi. Domenica, poi, alle 20.30 il Giardino del Ristorante Augusta in occasione del Bicentenario della nascita di Artusi apre le porte ad una cena spettacolo, promossa dalla citta' natale, Forlimpopoli, dal titolo 'Buon compleanno Artusi', con Daniele De Michele in arte Don Pasta, deejay, appassionato di gastronomia. In occasione della cena proposta agli ospiti dal patron Gianpaolo Raschi sarà prevista anche una ricetta tratta dal famoso manuale. 

(Agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Meni trasforma il centro in una cucina a vista con chef stellati, mercati e l'omaggio ad Artusi

RiminiToday è in caricamento