Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

L'iniziativa "cinquemila fiori" quadruplica e dal Borgo San Giuliano si estende a tutta la città con migliaia di fresie

Giardini d’Autore, l’evento di giardinaggio con i migliori vivaisti italiani, in occasione della primavera ha lanciato, in collaborazione con il Comune di Rimini, il Gruppo Ci.Vi.Vo. e Società de Borg, insieme all’Azienda Agricola Raziel di Padova, il progetto “#cinquemilafiori per la città”. Ora quella iniziativa simbolica, nata per far fiorire la città e mandare un messaggio di speranza che ci arriva direttamente dalla natura, così come per accompagnare l’attesa verso la prossima edizione della manifestazione Giardini d’Autore in programma dal 14 al 16 maggio, si allarga a tutta la città e così da cinquemila fiori si passa a ventimila fiori per la città (#ventimilafiori).

Così, grazie all’intervento del Comune di Rimini e di Tulips -una start up innovativa tutta romagnola che ha ideato, sviluppato e validato un nuovo modello di spesa online e opera su tutto il territorio con la consegna a domicilio di prodotti freschi e di qualità - l’iniziativa si è estesa dal Borgo San Giuliano a tutta la città e i fiori a disposizione dell’iniziativa sono quadruplicati. Nelle prossime settimane infatti verranno consegnati più di ventimila bulbi in diversi quartieri di Rimini con il prezioso contributo dei gruppi Ci.Vi.Vo.

L’obiettivo è oramai “contagioso”: far fiorire Rimini e coinvolgere sempre più persone in un processo partecipativo che vede la bellezza e la natura al centro di questo progetto, sinonimo di rinascita e di voglia di ricominciare. "Oggi più che mai abbiamo bisogno di condivisione, di sentirci uniti, anche se distanti, in un processo di rinascita. Piccoli gesti capaci di far sorridere, di riempire gli occhi di cose belle e noi di Giardini d’Autore vogliamo farlo con gli strumenti più potenti che abbiamo a disposizione: i fiori".

Il progetto

Grazie alla squadra dei ragazzi di Tulips che viaggiano su tutto il territorio a bordo di furgoncini bianchi e lilla con su stampato un tulipano, da venerdì è iniziata la distribuzione dei ventimila bulbi a fioritura primaverile: fiori coloratissimi, profumati che hanno la caratteristica di moltiplicarsi l’anno successivo, adatti per essere piantati sia in cassetta, sia in terra. Sono una ventina i quartieri della città che hanno aderito immediatamente al progetto: da Viserba a Miramare, da Santa Giustina fino a Gaiofana, passando per Marina Centro e San Giuliano Mare. I bulbi saranno affidati ai singoli referenti di quartiere e ai gruppi C.Vi.Vo. che potranno scegliere se far fiorire un’area comune, un’aiuola, una scuola, i balconi o una piazza, come è stato fatto a San Giuliano Mare nella zona del lungofiume e Piazza della Balena o se consegnarli ai singoli residenti come è stato fatto a Borgo San Giuliano, con il suggerimento di esporre le cassette sui balconi o davanti alle finestre per colorare le vie dell’intero borgo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

RiminiToday è in caricamento