Le stelle della cucina portano in tavola i sogni di Fellini

I cuochi sognatori della Brigata del Diavolo tornano al Galli per una serata evento dedicata al Maestro del cinema, tra musica, sapori e ricordi

Qual è il sapore dei sogni? A svelarlo sono gli chef di una brigata speciale, quella del Diavolo, che torna martedì 21 gennaio, al teatro Galli per una serata evento dedicata al centenario della nascita di Federico Fellini. Ad accogliere gli ospiti sotto il loggiato una tromba magica, quella di Stefano Serafini, che li condurrà all’interno con melodie poetiche e suggestive. Ad accompagnarli in sala con incursioni improvvise i personaggi delle pellicole che lo hanno catapultato nella storia del cinema mondiale. "Il sapore deisogni: Buon compleanno Federico" è una festa speciale, tutta dedicata all'illustre riminese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Buon compleanno in tre atti
La serata prenderà avvio alle 20 con l'aperitivo, che si snoderà fra la Sala Poletti e la grande scalinata, con soste appetitose e ammiccanti, personaggi felliniani che faranno l’occhiolino e serviranno deliziose “chicche” preludio di quel che sarà la cena predisposta per 150 ospiti nell’elegante Sala Ressi. Qui fantasia e manualità, conoscenza e immaginazione, incanto e seduzione di cibi e sogni di uno straordinario gruppo di cuochi si concretizzerà in un menu non celebrativo, ma vivo, come lo spirito e l’eredità che Fellini ha consegnato con la sua opera alla città e al mondo. Appendice squisito, il servizio di pasticceria che nel paesaggio sonoro punteggiato dalle musiche felliniane, verrà allestito al Caffè del Grifone.
 
I maestri della cucina per il maestro
L’evento di cui firma la regia Fausto Fratti riproporrà alcuni piatti amati da Federico Fellini dall’aperitivo alla cena. Fra rievocazioni, memoria e citazioni dai classici della cucina italiana, ricette allusive e preparazioni ispirate. Sei i cuochi scelti per il grande evento, tre maestri della cucina siciliana, campana e lombarda. Si tratta di Riccardo Agostini (Il Piastrino, Pennabilli), Corrado Assenza (Caffè Sicilia, Noto), Giuseppe Iannotti (Kresios, Telese), Luigi Sartini (Taverna Righi, San Marino), Gianpaolo Raschi (Guido, Rimini) e Luigi Taglienti (Lume, Milano). Insieme a loro un grande panificatore (Lorenzo Cagnoli di Pasta Madre, Rimini) e un gelataio con la valigia che fa della ricerca della materia prima il suo tratto distintivo (Silvio Di Donna, Bologna). Accompagnerà la cena una selezione di vini dei Colli Riminesi raccontata dagli stessi produttori, le incursioni teatrali avranno per protagonista la Compagnia Lele Marini con il Circo Fellini e il gruppo Trio Arininun musicherà la serata dal vivo.
(Info e prenotazioni 329-1074886).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento