Mare di Libri non si farà nelle piazze e nei teatri: la nuova edizione sbarca sul web

Migliaia di ragazzi parteciperanno online agli incontri con gli autori. Il coronavirus trasforma la tredicesima edizione della kermesse

Migliaia di ragazzi che ogni anno si incontravano a Rimini, appena finita la scuola, per partecipare come volontari o spettatori a Mare di Libri, il festival dedicato ai giovani lettori, dovranno rinunciare all'appuntamento, almeno in parte. La tredicesima edizione diventa "virtuale" e la manifestazione organizzata da Alice Bigli sbarca sul web.

"Da tredici anni aspettiamo la fine delle scuole per permettere a tutti i giovani lettori di raggiungere Rimini non semplicemente come meta di turismo, ma come luogo che fa convergere e incontrare chi scrive e chi legge, dando modo a questi ultimi di essere riconosciuti, messi in evidenza, di fare notizia: i ragazzi leggono, e sono orgogliosi di farlo - spiegano gli organizzatori - Quest’anno, a pochi mesi dalla tredicesima edizione del festival, abbiamo scoperto che incontrarsi, riunirsi, riempire le sale, non sarà possibile. Abbiamo atteso fino all’ultimo momento utile, ma ora possiamo dire che, purtroppo, Mare di Libri così come lo conosciamo non potrà essere realizzato nel 2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’idea di assentarci del tutto per un anno, però, non ci piace. Il lavoro del nostro staff di volontari per il programma della nuova edizione procedeva a pieno regime, le conferme c’erano, ed era un lavoro che non avevamo intenzione di gettare via. Inoltre, gli ultimi mesi ci hanno insegnato che non esiste un solo modo di incontrarsi, né un solo modo di dar vita ad eventi culturali. Il nostro principale obiettivo è realizzare un festival, e ci siamo resi conto che possiamo farlo, seppur non nelle modalità che ci sono sempre state familiari. È certamente una sfida, ma i primi ad accettarla con entusiasmo contagioso sono stati proprio i nostri volontari… e allora, come non seguirli? Vogliamo quindi annunciare che il 12, 13 e 14 di giugno Mare di Libri prenderà una nuova forma, ed esisterà in una edizione digitale alla quale stiamo lavorando. Sarà qualcosa di nuovo, al quale speriamo vorrete prendere parte, in attesa di tornare a colorare Rimini di blu e di arancione l’anno prossimo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento