Attualità

L'attrice Silvia Calderoni incarna il mito e in una nuova serie tv si trasforma nella "Lupa"

L'artista musa della compagnia riminese Motus protagonista di "Romulus", nuovo progetto del regista Matteo Rovere

Il mito della Lupa, la forza del matriarcato e la lotta. A incarnare storia e leggenda, ancora una volta, è Silvia Calderoni, l'attrice originaria di Lugo e musa della compagnia riminese Motus, per cui è al lavoro sul nuovo spettacolo teatrale "Tutto brucia" (in residenza creativa all'Arboreto di Mondaino da lunedì). L'artista, classe 1981, nella sua carriera ha dato prova di importanti interpretazioni artistiche, tra performance di denuncia e provocazioni. Questa voce torna indietro nel tempo per per addentrarsi nel mito e in una sua rilettura. Calderoni è la protagonista di "Romulus" la nuova serie Sky diretta da Matteo Rovere e in onda dal 6 novembre. Il nuovo progetto è stato presentato dalla Festa del Cinema di Roma il 23 ottobre.

calderoni - lupa - serie tv-2

La serie narra le vicende reali avvenute a sud del Tevere in un tempo antecedente a quello del mito di Romolo, Remo e della Lupa capitolina. Ed ecco qui il colpo di scena: La Lupa al centro della storia non è il mitologico animale, bensì una donna a capo di una lotta di rivendicazione matriarcale. La Lupa in Romulus è un personaggio misterioso e potente, è una "guerriera madre" a guida dei Ruminales, i fedeli seguaci della Dea Rumina - Dea delle lupe e dei lupi, oltre ad essere protettrice delle donne che allattano.

Un essere protettivo nei confronti di coloro che vagano nomadi per il bosco, guidandogli in battaglia con la sua maschera da lupo e pronta ad uccidere chiunque li minacci. Come si lega la storia di Rumina quindi a quella della più celebre Lupa Capitolina? Il tempio Di Rumina era sito ai piedi del Colle Palatino ed era adiacente al così detto fico ruminale; proprio l'albero nei pressi del quale, leggenda narra, la fatidica Lupa avesse allattato Romolo e Remo. Questa Lupa fatta donna diventa quindi l'archetipo del femminile come principio primo di rigenerazione del reale e di ribaltamento dell'ordine prestabilito. Una Lupa che nutre il mondo che verrà, custode dei suoi figli.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attrice Silvia Calderoni incarna il mito e in una nuova serie tv si trasforma nella "Lupa"

RiminiToday è in caricamento