Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Rocca malatestiana e museo, dopo 24 anni cambia la gestione

I nuovi gestori al lavoro per il rilancio due "gioielli" verucchiesi nel ponte del 2 Giugno

Sarà l’associazione temporanea di imprese costituita da Cooperativa Atlantide (capofila), San Leo 2000 e Gradara Innova a gestire la Rocca Malatestiana e il Museo Civico Archeologico di Verucchio per i prossimi tre anni. Con possibilità di proroga biennale. Un cambio di gestione dopo 24 anni. La procedura aperta sotto soglia comunitaria si è conclusa con gli ultimi adempimenti della Commissione di esperti incaricata di esaminare le proposte dei tre gruppi partecipanti e gli uffici hanno predisposto l’assegnazione. I nuovi gestori hanno immediatamente manifestato l’intenzione di riaprire i due contenitori culturali in tempi brevi, ponendosi l’ambizioso obiettivo di riuscirvi per il ponte del 2 Giugno.

La prossima settimana, in una conferenza stampa congiunta con l’amministrazione comunale, Cooperativa Atlantide, San Leo 2000 e Gradara Innova presenteranno il progetto studiato per la riapertura e il rilancio dei due “gioielli” verucchiesi nell’ultimo anno operativi a singhiozzo per le restrizioni dovute alla pandemia da Coronavirus. Nell’occasione, sarà inoltre illustrato il nutrito programma di appuntamenti estivi predisposto dal Comune con la collaborazione e in sinergia con i vari soggetti del territorio che si occupano di cultura, organizzazione di eventi e ricettività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocca malatestiana e museo, dopo 24 anni cambia la gestione

RiminiToday è in caricamento