Creare relazioni non violente, un corso per imparare un altro modo di comunicare

L'iniziativa è stata patrocinata dai comuni di San Giovanni, Misano e Cattolica

Oltre venti persone hanno partecipato al corso di comunicazione non violenta, promosso dal comune di San Giovanni. Il formatore specializzato in Neuro-Semantica, Daniele Andreani, ha tenuto per tre domeniche consecutive, nel mese di gennaio nella sala del Consiglio un corso patrocinato dei comuni di Misano Adriatico, San Giovanni e Cattolica. L'attività è stata caratterizzata da formazione teorica e pratica, attraverso giochi di ruolo.

Gli incontri avevano lo scopo di far conoscere e sperimentare a tutti i partecipanti gli effetti di questo straordinario linguaggio, sviluppato dallo psicologo americano M. B. Rosenberg, per la gestione delle relazioni, e mettere in evidenza in che modo, attraverso lo stile comunicativo che abbiamo appreso dalla nostra cultura e dalla nostra educazione, ciascuno di noi contribuisca quotidianamente alla creazione di relazioni “violente”. Lo stile che Rosenberg insegna è una sintesi di ciò che ha appreso in una vita dedicata allo studio della psicologia, antropologia, filosofia, religioni comparate e di civiltà non violente e ha lo scopo di condurci, attraverso un uso attento delle parole, verso soluzioni in cui i sentimenti e i bisogni di tutte le parti sono importanti e vengono presi in considerazione, per giungere a soluzioni condivise, pacifiche e soddisfacenti.

Daniele Andreani afferma: “Dopo anni che tengo corsi di CNV rimango sempre meravigliosamente sorpreso nel vedere in che modo e con quale facilità il semplice fatto di sostituire delle parole con delle altre possa generare tensione e contrapposizione, oppure rilassamento e desiderio di collaborazione. Desidero ringraziare di cuore tutti i partecipanti al corso per il tempo che ci siamo dedicati, per la voglia di crescere e migliorare, per il coraggio che comporta il mettersi in discussione, per lo spirito di collaborazione e la splendida energia che abbiamo respirato in questi tre pomeriggi passati insieme, ringrazio inoltre l’Amministrazione comunale di San Giovanni in M. che ha facilitato lo svolgimento di questi incontri dando la possibilità, a chi lo desiderava, di apprendere contenuti capaci di fare davvero la differenza in una relazione, primo passo importante verso la creazione di un mondo di pace”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Afferma l’Assessore Bertuccioli: “Per l’Amministrazione è stata una delle opportunità per promuovere e sostenere azioni volte al benessere dei cittadini. Valore aggiunto la gratuità della proposta, che ha dato piena accessibilità alla stessa e l’alto gradimento dimostrato da parte dei partecipanti, ne dimostra l’efficacia, ma prima di tutto evidenzia il bisogno dei cittadini di affrontare alla radice aspetti universali e atteggiamenti che possono determinare la vita e le relazioni delle persone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

  • Renzo Piano firma The Cube a Londra e l'edificio "parla" riminese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento