Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

"Le Sangiovesi" in finale al concorso nazionale dedicato al musical

Il gruppo è formato da dieci ragazze marignanesi che condividono la passione per il canto e per la musica

Le Sangiovesi saranno a Roma il prossimo 5 giugno per partecipare alla finale nazionale di “Primo”, il Premio Italiano del Musical Originale con il musical di Stefano Bianchi “E’ il minimo, giusto?” presentato a Spazio Tondelli lo scorso aprile. Il Musical è infatti una delle 7 opere che concorreranno a questo prestigioso riconoscimento, che premia a livello nazionale la migliore opera di musical inedita.

"Primo" è nato per valorizzare e incoraggiare la creazione di nuovi musical in italiano, realizzando una vetrina aperta a tutti gli appassionati e agli addetti ai lavori, favorendo l’ascesa alla ribalta di nuovi autori e compositori, per la crescita di un Teatro Musicale tutto italiano. La Giuria di Qualità, composta da grandi professionisti del teatro musicale, assegnerà il Premio della Critica a una delle sette opere finaliste. Un’altra giuria potrà assegnare una menzione speciale ad un’opera degna di particolare interesse. Infine il vincitore assoluto sarà decretato dalla votazione online, che sarà possibile a partire dal 9 marzo. Tra i membri della Giuria spiccano in particolare Franco Travaglio dell’Accademia di Musical di Milano e redattore di Amici del Musical, e Saverio Manconi, firma storica di quasi tutti i Musical della Compagnia della Rancia.

Il musical “E’ il minimo, giusto?” nasce dalla penna di Stefano Bianchi, titolare del Mubi Studio Recording di Rimini, musicista e compositore professionista, che ha scritto brani inediti collaborando con tanti nomi dello spettacolo da Laura Pausini a Riccardo Fogli, Fiordaliso, The Creatures, Ivana Spagna...             
Stefano Bianchi per "E' il minimo, giusto?” ha scritto musica e testi, arrangiando tutti i brani, nonché la sceneggiatura, che narra la storia di dieci donne che si trovano a fronteggiare un naufragio in un’isola deserta, dove devono imparare a sopravvivere in condizioni davvero difficili. Tra scene tristi e comiche, intime e profonde, tra litigi e complicità, trascorrono giorni nella speranza della salvezza. Il confronto reciproco, alcune avventure e la sfida per la sopravvivenza quotidiana, le cambiano nell’intimo, le portano a riflettere e ripensare le loro vite, fino a trovare un senso comune al destino che le sta tenendo insieme. E, alla fine, una promessa per la loro salvezza… E’ il minimo, giusto?
L’opera è stata messa in scena, per beneficenza, lo scorso aprile a Spazio Tondelli da Le Sangiovesi.

Le Sangiovesi sono dieci ragazze marignanesi che condividono la passione per il canto e per la musica. Anna Maria Sanchi, Doris Vanni, Francesca Gennari, Giovanna Gennari, Ivonne Giovannini, Lara Badioli, Laura Pontellini, Paola Mazzaferro, Simona Trivelli, Stefania Palmetti. Si sono conosciute all'interno del coro parrocchiale di San Pietro San Giovanni in Marignano e sono diventate “Le Sangiovesi” nel 2015 quando hanno incontrato Stefano Bianchi, loro maestro di canto. Con l’allegria e l’entusiasmo che le contraddistingue, desiderano non solo divertire ed emozionare, ma anche fare qualcosa di buono per gli altri e sostenere cause importanti. I loro spettacoli, infatti vengono realizzati tutti per scopri benefici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le Sangiovesi" in finale al concorso nazionale dedicato al musical

RiminiToday è in caricamento