Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

San Leo riapre i suoi luoghi simbolo con entrata gratutita per gli "angeli" della lotta al Covid

Un gesto di ringraziamento per il personale sanitario e le forze dell'ordine. Basterà una telefonata di prenotazione all’Ufficio Turistico SanLeo2000

Venerdì 22 maggio riaprono a San Leo la Fortezza e gli altri luoghi museali. "Un segnale forte di ritorno alla normalità, non dimenticandosi però di coloro che in prima linea hanno combattuto il virus", commenta il sindaco di San Leo Leonardo Bindi. Ecco perché la Fortezza e i luoghi museali leontini saranno aperti gratuitamente a tutti coloro che si sono battuti quotidianamente per la lotta al Covid 19. Tutto il personale sanitario (dai medici al personale infermieristico, agli ausiliarie e ai volontari) unitamente alle Forze dell’Ordine saranno graditi ospiti della Città di San Leo che li accoglierà con la tradizionale ospitalità romagnola.

Basterà una semplice telefonata di prenotazione all’Ufficio Turistico SanLeo2000 al n. 0541- 916302. Particolari condizioni saranno praticate anche dagli esercenti convenzionati permettendo un soggiorno tra cultura e relax dopo i giorni trascorsi in prima linea.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Leo riapre i suoi luoghi simbolo con entrata gratutita per gli "angeli" della lotta al Covid

RiminiToday è in caricamento