Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità Santarcangelo di Romagna

Santarcangelo, i luoghi dove è necessario il Green pass per entrare

I visitatori sprovvisti del certificato non potranno accedere a biblioteca, Musas e Sferisterio, fatta eccezione per i soggetti esclusi o esenti dalla campagna vaccinale

Nel rispetto delle recenti disposizioni per il contrasto alla diffusione del Covid-19, a partire da venerdì sarà necessario esibire il green pass per poter accedere alla biblioteca Baldini, al Museo Storico Archeologico e all’arena dello Sferisterio. Al momento dell’ingresso agli spazi, sarà dunque necessario presentare al personale addetto la certificazione verde e un proprio documento di identità.

La normativa prevede infatti che dal 6 agosto l’accesso a spettacoli, concerti ed eventi aperti al pubblico, musei e istituti culturali sia consentito solo a chi è in possesso del green pass, il certificato che attesta lo stato di avvenuta vaccinazione contro il Sars-CoV-2 (validità 9 mesi), l'avvenuta somministrazione della prima dose di vaccino (validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale), lo stato di avvenuta guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi) oppure l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SarsCoV-2 (validità 48 ore).
I visitatori sprovvisti del certificato non potranno accedere a biblioteca, Musas e Sferisterio, fatta eccezione per i soggetti esclusi o esenti dalla campagna vaccinale. Una volta entrati negli spazi, resta comunque obbligatorio l’uso della mascherina, l’igienizzazione delle mani e il rispetto del distanziamento interpersonale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santarcangelo, i luoghi dove è necessario il Green pass per entrare

RiminiToday è in caricamento