Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

L'artista Tiziano Corbelli "accende" Napoli con le sue luminarie in omaggio a Pino Daniele

Dopo le creazioni dedicate a Totò e a Lucio Dalla una nuova opera parlante nel Rione Sanità. "Sono emozionato e Santarcangelo rimane la grande fonte di ispirazione"

Santarcangelo e Napoli unite dall'arte e dalla poesia della musica. A tessere il fil rouge tra le due città è il santarcangiolese Tiziano Corbelli di nuovo protagonista con le sue 'opere luminose parlanti'. Napoli ha infatti inaugurato le luminarie dedicate ai versi di Pino Daniele. E, come ricorda il sindaco del borgo clementino Alice Parma, orgogliosa del suo concittadino, "è un'idea partita con il lavoro per le bellissime luminarie dedicate ai nostri poeti che impreziosiscono Santarcangelo in occasione di EcoNatale. Sono emozionata e commossa, perché lo spirito, l’ingegno e la creatività di Santarcangelo sanno arrivare ben oltre i confini della Romagna"

Ad essere emozionato è anche l'artista, per lui a Napoli questa è la seconda "Opera Luminosa Parlante. Dopo l’omaggio a Totó con la Poesia, il Rione Sanità a Napoli si illumina con la canzone Napule è. Il Rione ricorda la figura artistica di Pino Daniele.
La città di Santarcangelo, resta per me la fonte d’ispirazione e verrà sempre, appena ce ne sarà occasione, menzionata.

Oltre a Napoli, Corbelli ha illuminato anche Bologna. Nel dicembre 2018 le sue luminarie hanno fatto splendere i versi della canzone di Lucio Dalla "Caro amico ti scrivo". E di canzoni Corbelli di sicuro ne farà parlare e splendere ancora tante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'artista Tiziano Corbelli "accende" Napoli con le sue luminarie in omaggio a Pino Daniele

RiminiToday è in caricamento